Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
5 giorni fa
By motogp.com

È dominio della VR46

In Moto3™ e in Moto2™ fanno il passo tre corridori scuola Rossi, è il grande inizio 2018 della Academy

Marco Bezzecchi, Francesco Bagnaia e Lorenzo Baldassarri comandano le classi minori del Campionato del Mondo MotoGP™. Il quinto appuntamento della stagione è vicino e, ad esclusione della categoria regina dove gli italiani stanno facendo comunque molto bene, nelle altre cilindrate non ce ne è per nessuno. Tre piloti dalle grandi caratteristiche, diciamo promesse, condividono una esperienza importante: la VR46 Academy di Valentino Rossi.

#12. Il progetto più interessante per allevare campioni del domani ha infatti lanciato in classifica iridata tre compagni di allenamento e di studio. Saranno il futuro del motociclismo tricolore? Aspettiamo, ma di sicuro adesso c’è da ammirare il grande inizio d’annata di Bezzecchi in sella alla KTM del team Redox PruestelGP.

Vince Oettl, Bezzecchi leader

Il romagnolo si era presentato al pubblico con un podio a Motegi nel 2017, ha vinto la gara a Termas de Rio Hondo e ha messo a segno due podi importanti in Texas e in Spagna. Con lui la marca austriaca è tornata al successo dopo dieci mesi di digiuno e senza dubbio Bezzecchi è la rivelazione in Moto3™ di questa stagione.

#42. Chi non è più una novità ma era indicato tra i favoriti ai blocchi di partenza della categoria mediana è Bagnaia. L’alfiere dello Sky Racing Team VR46 non solo ha iniziato a vincere in Moto2™ (Losail ed Austin) ma ha dimostrato una maturità tale che lo ha portato ad interpretare gare in difensiva, come quella a Jerez, quasi più importanti nel bilancio finale di una vittoria.

Bagnaia: "Seconda vittoria e sono davanti"

La conclusione della sua esperienza in Moto2™ arriverà a novembre e nel suo futuro c’è Ducati ma adesso e più importante, la testa della classifica iridata.

#7. A dividere allenamenti, vita e ultimamente il podio con Pecco troviamo Baldassarri. Possiamo dire il suo è stato un piacevole ritorno nelle posizioni che in passato erano costantemente il suo obiettivo.

Assolo Baldassarri a Jerez

Nuovi colori, quelli del team Ponso HP46, e rinate motivazioni che si sono aggiunte alle basi certe come ad esempio i duri gli allenamenti al Ranch e le lezioni con il Dottore. Baldassarri è di nuovo protagonista oggi più che mai pronto a rovinare i sogni di gloria dell’amico - rivale.

 

Consigliati