Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
24 giorni fa
By motogp.com

Il Mugello è sempre speciale

Una prova attesa quella italiana, per i piloti di casa e non solo. Se ne parla alla conferenza stampa

Il Mugello non è una pista come tutte le altre e quello che si vivrà da venerdì 1 giugno in avanti non sarà un GP come gli altri. L’appuntamento italiano del MotoGP™ per storia, ambiente e protagonisti è uno dei più attesi in calendario. A parlare dello spettacolare Mugello sono i piloti presenti alla conferenza stampa del giovedì pronti a dare il massimo sull’impegnativa pista toscana.

“È un tracciato speciale”, afferma Marc Marquez. Il pilota Repsol Honda guida la classifica con un largo vantaggio che in Italia però potrebbe ridursi. “In questa stagione non sarà come il 2014, il livello degli avversari è aumentato molto e sarà più difficile. Sembra che siamo rapidi in tutte le condizioni come la seconda parte dell’anno scorso”, termina. “Nel test (svolti al Mugello qualche settimana fa, ndr) la caduta fu a causa della pioggia”.

GP d'Italia, la conferenza stampa

Valentino Rossi è l’eroe di casa, attesissimo al Mugello e da tutta Italia: “Questo è un fine settimana speciale per me ed è il GP storico di tutti i piloti italiani. L’ambiente e il pubblico saranno fantastici. I test non sono stati così ottimi per noi ma abbiamo girato poco. Non abbiamo cambiato molto la base da Le Mans”. La gara francese finì con un podio per Valentino.

Ma il Mugello è la pista di casa Ducati. Dalle colline toscane a Borgo Panigale ci sono 80 chilometri e proprio qui nacque il sogno rosso in MotoGP™, la parola a Desmo Dovi, ancora con il Team per altre due stagioni: “Vogliamo lottare per il campionato. Non è facile recuperare ma abbiamo dimostrato di essere veloci”, al Mugello è basilare saper frenare bene e Dovizioso è uno specialista. “Siamo più lontani da Marc rispetto all’anno scorso ma siamo più competitivi del 2017”.

Poi Danilo Petrucci, ducatista del team Alma Pramac Racing, in lizza per una moto ufficiale: “ Questa è una della mie piste favorite”, per essere su una moto del Team dovrà ancora mettere dietro il collega di box, Jack Miller, anche lui pretendente ad un posto ufficiale: “Non c’è una gara più facile di un’altra ma questa è speciale per gli italiani. Non devo pensare a stare davanti ad un pilota in particolare, devo essere il più veloce possibile”.

Il Mugello è sempre speciale

Non perdere il GP d’Italia. Seguilo su motogp.com con il VideoPass! Non puoi vedere la corsa? Attiva la modalità No Spoiler e rivivi la bagarre al Mugello senza sapere nulla in anteprima.

Ti senti uno specialista del MotoGP™? Testa le tue conoscenze e indovina il vincitore del sesto GP stagionale con la MotoGP League.

E ancora, vuoi vivere il MotoGP™ su Sky Sport HD? Qui tutte le info.

 

Consigliati