Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
20 giorni fa
By motogp.com

Martin - pole non si ferma più

Quarto primato in qualifica per il pilota Gresini, poi Susuki e Sasaki. Bezzecchi quinto

Il sabato della classe leggera al Mugello si chiude con il primato nelle qualifiche di Jorge Martin. Lo spagnolo del team Del Conca Gresini segna la pole 12 + 1 (questione scaramantica, come ha detto lo stesso nel park fermè), ed è la quarta di fila nel 2018.

Un GP d’Italia perfetto fino a questo momento per Martin che aveva fatto il primato anche in tutte le sessioni di libere.

Secondo posto in tabella crono per  Tatsuki Suzuki (Sic58 Squadra Corse) che per la prima volta parte dalla prima fila, al suo fianco un altro nipponico Ayumu Sasaki (Petronas Sprinta Racing), vittima di una caduta nella mattinata. I due pagano un distacco di 0,19s e 0,21s da Martin.

Aprirà la seconda fila Aron Canet (EG 0,0) che si pone davanti al primo italiano delle qualifiche, il leader della classe Marco Bezzecchi (Redox PruestelGP). Fabio Di Giannantonio (Del Conca Gresini Moto3) chiude la fila.

“Una seconda fila importante”, afferma Bezzecchi vittima di un fuori pista in FP3. “Abbiamo sistemato le cose dopo la caduta di questa mattina e sono riuscito ad essere abbastanza veloce”

Niccolò Antonelli (Sic58 Squadra Corse) mette a referto il settimo tempo delle qualifiche e per trovare altri italiani sullo schieramento del via si deve scendere fino alla quinta fila con Enea Bastiani (Leopard Racing) e Andrea Migno (Angel Nieto Team) in 14esima e 15esima casella. Per il pilota VR46 Academy anche un nuovo casco che celebra il GP di casa.

Poi Nicolò Bulega, Lorenzo Dalla Porta (Leopard Racing) e Tony Arbolino (Marinelli Snipers Team) compongono la sesta fila. Per il numero 8 dello Sky Racing Team VR46 tanto lavoro sulla ruota davanti alla ricerca delle migliori sensazioni.

La gara della classe leggera inizierà alle 11:00 ma prima, alle 8:40 il Warm Up.

Consigliati