Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
4 giorni fa
By motogp.com

Il nuovo Montmeló, una sfida per Bibendum

Esame catalano per le gomme della classe regina: nuovo asfalto e nuovo tracciato ma tutto già testato

Il prossimo appuntamento del campionato del mondo vede la classe regina approdare sulla pista di Montmeló per il GP Monster Energy de Catalunya.

Support for this video player will be discontinued soon.

I punti 'caldi' di Montmeló

I 4,627 km della pista di Barcellona, da venerdì 15 giugno, ospiteranno  la MotoGP™ che arriva al settimo appuntamento stagionale con delle novità da affrontare. Un nuovo asfalto e un nuovo disegno del tracciato caratterizzano questa edizione di GP nella città condale, cambi per altro già testati nei test di un mese fa.

Per l’appuntamento di Montmeló i piloti avranno a disposizione tre tipi di gomme anteriori e tre posteriori slick nelle varanti morbide, medie e dure. Per il posteriore sarà disponibile la variabile asimmetrica a con spalla destra rinforzata. Il disegno della pista presenta otto curve a destra e cinque a sinistra.

Support for this video player will be discontinued soon.

Taramasso: "Promettente in vista del GP"

Pronte anche gomme da pioggia, morbide e medie con la variabile posteriore asimmetrica.

“Quello di Catalogna è un nuovo circuito per noi”, afferma Piero Taramasso, manager Michelin Motorsport. “I recenti test che abbiamo fatto di recente su questa pista, con praticamente tutti i piloti della classe regina, ci hanno dato una idea più chiara da cosa provare per questo appuntamento su un tracciato modificato”, prosegue. “Le prove ci hanno dato dei buoni riscontri con i quali abbiamo creato le mescole giuste per il GP”, conclude. “Ci aspettiamo, come sempre un grande spettacolo grazie ai migliori pneumatici”.

Consigliati