Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
7 ore fa
By motogp.com

Un ottimo GP e dei buoni test, la risposta di Pedrosa

Ritiro o un futuro con altri colori? Il numero 26 tira dritto e mette in pista grande competitività

Dani Pedrosa è nel centro del mercato piloti 2019 dopo la rottura con HRC. C’è chi lo vedrebbe su una Yamaha satellite, c’è chi pensa che questo sia il suo ultimo anno di competizioni. Fatto è che l’esperto pilota Repsol Honda ha parlato del suo destino proprio nel giovedì pre-GP di Catalogna ma senza svelare nulla. Un fine settima chiuso alla grande con il miglior risultato arrivato fino ad ora in questa stagione di ‘crisi’. Pedrosa, scattato dalla undicesima casella in griglia di partenza, ha chiuso come quinto dopo un bel duello con Danilo Petrucci (Alma Pramac Racing).

Support for this video player will be discontinued soon.

Pedrosa: "Non posso dire nulla"

“Penso che sia stato un buon risultato”, ha detto il pilota di Sabadell a corsa conclusa. “Perché, partendo come undicesimo e finendo quinto, è una bella rimonta. Ma il feeling non era buono e ho sofferto parecchio l’assenza di grip”.

Problemi poi risolti durante i test del giorno successivo sulla stessa pista. “Voglio ringraziare i miei meccanici, abbiamo capito che cosa non ha funzionato a livello di gomme durante la gara. Ho visto che avevo difficoltà a metà curva e non riuscivo a recuperare”. Nelle prove infatti, il box HRC numero 26 ha svolto un intenso piano di lavoro sulla geometria e sul miglioramento della percorrenza di curva.

Support for this video player will be discontinued soon.

Test post GP a Barcellona, i commenti

Il commento di Pedrosa. “Abbiamo cambiato molte cose nonostante le condizioni dell’asfalto fossero altamente mutevoli. Siamo riusciti a trovare qualche risposta e abbiamo fatto un bel lavoro, sono fiducioso per le prossime gare”.

 

 

 

 

 

Consigliati