Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
21 giorni fa
By WorldSBK

Sole, mare e motori, l’estate del WorldSBK è a Misano

Il Campionato del Mondo Superbike è sulla Riviera di Rimini. Sotto i riflettori gli idoli locali e non solo

Tags MotoGP, 2018

Resta solo un Round prima che il Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike si fermi per la pausa estiva. Ma al Misano World Circuit Marco Simoncelli, che ospiterà il nono appuntamento stagionale, i giochi sono aperti e ci sono molti piloti da tenere d’occhio. Lo scorso anno i fan hanno assistito ad uno spettacolo che ha condizionato l’andamento del 2017, le vacanze non sono ancora arrivate e l’azione sta per cominciare.

Come sempre, tutti gli sguardi saranno rivoli a Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK), che arriva sul tracciato dove ha conquistato la prima vittoria nel WorldSBK. Il primo successo è datato 2009 e da allora ha trionfato altre tre volte, oltre ad aver ottenuto quattro podi. Per il tre volte campione del mondo è un circuito favorevole, ma terrà in considerazione i 75 punti di vantaggio in classifica. Dopo una prestazione impeccabile a Laguna Seca, si sente forte e fiducioso in vista del nono Round della stagione.

Misano è una pista che si adatta anche a Tom Sykes (Kawasaki Racing Team WorldSBK), detentore di sei pole position e quattro vittorie. Il record di partenze al palo per Mister Superpole sui 4,2 chilometri di tracciato è impressionante, resta imbattuto in qualifica dal 2011. Il numero di successi non è da meno, ben quattro dal 2014 fino alla scorsa stagione. Nel 2017 ha vinto la sua seconda gara stagionale e vorrà replicarsi questo weekend.

Marco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati), idolo locale (è di Ravenna), è stato l’eroe del fine settimana lo scorso anno, in Gara 2 ha conquistato la 100esima vittoria di un italiano nel WorldSBK con una prestazione sensazionale davanti al suo pubblico. Primo successo con la Ducati, il ravennate spera di ripetersi a Misano, riscattandosi dagli ultimi difficili Round in sella alla Panigale R. Su questo tracciato è salito sul podio tre volte e gli italiani lo sosterranno questo weekend.

Il primo pilota Yamaha Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) mantiene la terza posizione in classifica nonostante un fine settimana complicato a Laguna Seca, dove ha ottenuto due ottavi posti. Torna al Misano World Circuit Marco Simoncelli, dove ha quasi conquistato la sua prima vittoria lo scorso anno, con la voglia di riprendersi prima della pausa estiva. Nel 2017 l’olandese è stato in testa al primo giro di Gara 1, ma un problema alle gomme lo ha costretto al ritiro. Nella seconda manche è arrivato quarto, ma ora, forte dei due successi in questa stagione e del trionfo nella SKT600 su questa pista, cerca nuovamente il primo gradino del podio.

Anche Jordi Torres (MV Agusta Reparto Corse) aveva lasciato Misano con l’amaro in bocca l’anno scorso. Lo spagnolo era a caccia della sua prima vittoria in SBK®, ma ha avuto lo stesso destino di van der Mark e si è ritirato. Tuttavia è riuscito ad agguantare un quarto posto in Gara 1 ed è sempre stato forte a Misano. Affronterà questo weekend con il nuovo team e non vede l’ora di mettersi a lavoro per verificare gli aggiornamenti fatti sulla F4.

Eugene Laverty ed il team Milwaukee Aprilia arrivano in Italia forti dello spettacolare podio di Laguna Seca e sono pronti a replicare la prestazione sul circuito di casa del marchio. In California Laverty ha finalmente ha trovato il grip al posteriore che tanto cercava la scorsa stagione ed è riuscito a portarsi in testa nei primi giri di Gara 2. A Misano ha ottenuto dei risultati altalenanti, non è mai salito sul podio e sarà dunque un weekend di interrogativi. Ma grazie alla spinta del buon risultato in America, potrà essere un pilota da tenere d’occhio. All’undicesimo posto della classifica iridata troviamo Lorenzo Savadori, compagno di box di Laverty. Anche lui pilota romagnolo potrà beneficiare del sostegno del pubblico casalingo per mettere in pista una grande prova e guadagnare terreno in classifica iridata prima dello stop estivo.

Jake Gagne (Red Bull Honda World Superbike Team) si dirige verso Misano soddisfatto dopo il suo miglior weekend nel WorldSBK, dove ha chiuso in top 10 davanti al suo pubblico. Un’iniezione di fiducia per il numero 45 in vista di un fine settimana su un tracciato che gli è familiare dai tempi della Red Bull Rookie Cup. Leon Camier (Red Bull Honda World Superbike Team) si prepara a riscattarsi dopo una difficile Laguna Seca, ma vola verso una pista che in passato gli è stata favorevole. Riuscirà ad essere tra i primi sei? L’ultima volta che ha concluso in queste posizione è stata nel 2011, ma tutto può cambiare.

Loris Baz (GULF Athea BMW Racing Team) è attualmente in 11esima posizione in classifica e torna a Misano con il WorldSBK per la prima volta dal 2014. Ha sicuramente dei bei ricordi di questo tracciato, in quell’anno è salito sul podio due volte con la Kawasaki e ha un buon passo. Ciò gli permetterà di mettere a segno i miglioramenti fatti sulla S 1000 RR.

Non perdere nulla dell’ultima gara del WorldSBK prima della pausa estiva! Le moto scenderanno in pista venerdì alle 9:45, ma il sabato sarà pieno di eventi: alle 10:30 scatta la Superpole, mentre alle 13:00 parte Gara 1. Il semaforo si spegnerà domenica alle 13:00, per Gara 2. Segui il weekend con il WorldSBK VideoPass.

 

 

Consigliati