Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
5 giorni fa
By motogp.com

Vierge, il più rapido nella prima giornata

Lo spagnolo è il più veloce del venerdì tedesco. Marquez è secondo, Schroetter terzo. Attardato Bagnaia

Xavi Vierge (Dynavolt Intact GP) sorprende tutti e vola al comando nelle FP2 in Germania. Si combatte da subito sul filo dei tempi, i primi sei piloti sono racchiusi in meno di un decimo. Grande progresso dello spagnolo, solo ventesimo nelle FP1. Beffa il connazionale Alex Marquez (EG 0,0 Marc VDS) per 25 millesimi, mentre il terzo crono appartiene a Marcel Schroetter (Dynavolt Intact GP), che ne accusa 29.

I primi tre sono autori di passi in avanti rispetto alla mattina, ma a stupire maggiormente è Khairul Idham Pawi (Idemitsu Honda Team Asia), che chiude la prima giornata del Gran Premio di Germania con il quarto tempo a soli 80 millesimi dalla vetta.

Inizio in sordina per Francesco Bagnaia (SKY Racing Team VR46): il leader del mondiale è venticinquesimo nelle FP1, ma archivia il venerdì con il quinto crono. 8 centesimi lo separano da Vierge nonostante una caduta nella seconda sessione di prove libere, senza conseguenze.

Sesto tempo per Lorenzo Baldassarri (Pons HP40), mentre resta molto indietro Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo): il primo rivale in campionato di Bagnaia non va oltre il tredicesimo crono e gli rimane a quasi tre decimi.

Settimo Mattia Pasini (Italtrans Racing Team), mentre Brad Binder (Red Bull KTM Ajo) è ottavo e primo dei piloti KTM. Sam Lowes (Swiss Innovative Investors) conclude le libere con il nono tempo e a chiudere la top 10 troviamo Simone Corsi (Tasca Racing Scuderia Moto2).

La sessione viene interrotta ad 11 minuti: Federico Fuligni (Tasca Racing Scuderia Moto2) cade alla curva 2 a causa di un contatto con Stefano Manzi (Forward Racing Team). Bandiera rossa esposta per sistemare gli air fence, ma i piloti stanno bene. L’italiano del team Forward cade nuovamente dopo essere tornato in pista. A terra anche Iker Lecuona (Swiss Innovative Investors).

Così gli altri italiani: Andrea Locatelli (Italtrans Racing Team) è ventesimo, mentre Romano Fenati (Marinelli Snipers Team) è ventiduesimo.

Vierge riuscirà ad estendere il suo dominio anche domani? La battaglia è serrata, 28 piloti sono racchiusi in un secondo. La lotta per la pole si preannuncia senza sconti e puoi seguirla sabato dalle 15:05.

GP di Germania: FP2 Moto2™

 

Consigliati