Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
23 giorni fa
By motogp.com

La MotoGP™ a Brno, è un Yamaha contro Marquez

Si riparte dalla Repubblica Ceca, le M1 hanno nel mirino il leader di Honda. Come finirà domenica?

È sfida in campo aperto tra Honda e Yamaha o meglio, a Brno si rinnova l’inseguimento di Valentino Rossi e Maverick Viñales (Movistar Yamaha MotoGP) al leader della categoria Marc Marquez (Repsol Honda). Il talento di Cervera svetta di 46 punti sul Dottore e 56 sul connazionale ma in una categoria regina incerta più che mai tutto può succedere.

1

Michelin presenta: Brno 2017

Nella conferenza stampa che apre il primo GP della seconda parte di stagione è proprio Marquez che parla di questa lotta avvincente che probabilmente terrà aperta la sfida iridata fino alla fine. “Le rivale sono le Yamaha”, afferma il numero 93. “Ho un vantaggio ma il campionato è ancora lungo e i piloti i Iwata possono diventare pericolosi ad ogni gara; questa pista (quella della Moravia, ndr) non è facile per noi ma la affronteremo bene”.

GP della Repubblica Ceca, la conferenza stampa

Anche Valentino è pronto alla lotta su un tracciato dove è uno dei piloti più vittoriosi. “Cinque volte sul podio va bene, abbiamo visto che non siamo abbastanza forti per vincere e il vantaggio di Marquez è grande”, dice il Dottore. “Ma dobbiamo lavorare e spero che io e il mio compagno di box possiamo migliorare in questa seconda parte di stagione”.

Da sottolineare è il primato dei due piloti Movistar nel campionato dei team e proprio Viñales dimostra un grande ottimismo per il GP della Repubblica Ceca: “Stiamo crescendo ed è importante che di volta in volta miglioriamo la moto. Abbiamo un buon prototipo e di gara in gara è meglio. Credo che sia io sia Valentino stiamo guidando ad un grande livello ci manca poco per essere lì”.

Viñales: “Abbiamo una buona moto, possiamo essere competitivi”

In aiuto delle M1 ufficiali potranno arrivare alcune novità che saranno provate nei test del lunedì dopo alla gara ceca. “Abbiamo qualche cosa da provare, ma non moltissimo”, dice il Dottore. “Ma ora dobbiamo essere concentrati sulla gara e pensare al fine settimana. Abbiamo fatto dei piccoli passi in avanti con l’elettronica, in Giappone hanno lavorato moltissimo, ma ci serve ancora un po’ di tempo e concentrarci anche su altre parti della moto”.

Guarda il GP della Repubblica Ceca, LIVE & OnDemand con il VideoPass.
Non puoi seguire la corsa? Nessun problema, attiva la modalità No Spoiler e vivi tutte le emozioni della pista senza anticipazioni.
Ti senti uno specialista del MotoGP™? Fai il tuo pronostico con la MotoGP League e vinci esclusivi premi.

Consigliati