Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
11 giorni fa
By motogp.com

La Moto2™ in Austria con un cambio di primatista

Pecco cede la testa della classifica iridata ad Oliveira, ma è pronto a tornare davanti

La classe mediana lascia Brno con un nuovo primatista: Miguel Oliveira del team Red Bull KTM Ajo. Quella del portoghese è una rincorsa che parte da lontano e con la gara in Moravia arriva la conferma che lui e l’ex leader, Francesco Bagnaia (Sky Racing Team VR46), sono i due piloti più accreditati a giocarsi la vittoria finale.

Brno, Oliveira ha la meglio nel KTM vs Kalex

Futuri volti del MotoGP™, la distanza tra di loro adesso è di solo due punti e la sfida si rinnoverà sullo spettacolare Red Bull Ring, tappa della undicesima prova del campionato.

Bagnaia: “Non ero il più veloce”

Se Oliveira ha interpretato una gara perfetta, forte di una grande condizione del suo prototipo che lo ha portato alla seconda gara di fila, Pecco non riuscito a tenere il passo per la vittoria e ha chiuso come terzo. Nel 2017, in Austria, il numero 42 chiuse la gara di poco fuori dalla posizioni che contano.

Marini: “Ho dato il 100%”

Sul torinese si è imposto il compagno di box Luca Marini, la sorpresa di questi ultimi GP. Dopo la prima pole, a Brno il numero 10 ha provato a raccogliere il successo in un duello emozionante con Oliveira. Per lui è stata solo la piazza d’onore ma è il secondo arrivo nobile consecutivo. Come detto dallo stesso, il lavoro sui propri punti di forza piuttosto che sulle debolezze ha portato i risultati sperati.

La gara austriaca della scorsa stagione la vinse Franco Morbidelli. Al secondo posto arrivò Alex Marquez (EG 0,0 Marc VDS) che nella domenica ceca ha raccolto poco chiudendo la corsa con una caduta ma resta terzo in campionato.

Alle sue spalle Lorenzo Baldassarri (Pons HP40). Il marchigiano è stato autore di una prova spettacolare in Moravia raccogliendo però il quarto posto.

La cilindrata intermedia scenderà il pista venerdì 10 agosto (ore 9:55) per le prime libere.

Consigliati