Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
6 giorni fa
By motogp.com

Petrucci: “Nei test abbiamo trovato cose importanti”

Da Brno, luogo di gara e test, al Red Bull Ring. Il numero 9 vuole primeggiare tra le desmodromiche

“Sono arrivato a tre secondi dal vincitore, un distacco contenuto dal primo ma con in mezzo molti piloti”, Prima del GP d’Austria, Danilo Petrucci analizza la prova a Brno, chiusa al sesto posto. “Una posizione che mi è andata stretta, volevo fare un po’ meglio, ero in difficoltà e non riuscivo a sorpassare. Mi mancava un po’ di trazione e facevo fatica”.

Petrucci, come gli altri piloti della classe regina, ha preso parte ai test post gara in Repubblica Ceca, “Le prove ci sono servite per trovare alcune soluzioni importanti per questa pista dove ci sono forti frenate e per me che sono un po’ pesante è necessario. Purtroppo non è uno dei miei tracciati favoriti, ma lo è per la mia moto e quindi credo che se vado forte anche qui posso esserlo costantemente in tutte le piste.

Nel 2017 il Petrux, che ora è in piena lotta per essere il migliore dei piloti non ufficiali, fu artefice di un grande sabato, poi la mala sorte incise sulla gara domenicale.

Test ufficiali a Brno, che cosa hanno provato i piloti?

“L’anno scorso partivo in seconda fila poi si ruppe la moto, saranno importanti le qualifiche. Ancora una volta la gestione delle gomme e il meteo potranno essere le variabili in più da fronteggiare.”

Conclude: “L’obiettivo è il solito, voglio stare il più vicino possibile alle altre due Ducati (del Team, ndr) e se possibile davanti”.

Consigliati