Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
11 giorni fa
By motogp.com

10 motivi per non perdere la gara a Spielberg

Tutto quello che c’è da sapere prima della domenica al Red Bull Ring, sarà un Ducati contro Marquez?

Ecco 10 punti chiavi della undicesima prova stagionale, si corre in Stiria.

Marc Marquez si è qualificato in pole position per il secondo anno di fila sulla pista austriaca. Con il neo arrivato Buriram in Thailandia, il Red Bull Ring è l’unico tracciato dove il numero 93 non ha vinto nella classe regina.

Marquez prova la fuga, le desmodromiche lo tengono a terra

È la 49esima pole di Marquez in 101 avvii nella massima serie.

Andrea Dovizioso partirà dalla seconda casella, dopo la pole a Brno è la sua seconda doppietta di prime file dal 2015.

Jorge Lorenzo è il terzo allo spegnarsi del semaforo del via, è la sua quarta prima fila stagionale.

Lorenzo: “Non cambiare la gomma davanti è stato un errore”

Per la prima volta Lorenzo, Petrucci e Dovizioso sono tre ducatisti nelle prime quattro posizioni al via nella classe regina.

Johann Zarco, che vinse la gara austriaca della Moto2™ nel 2016, inizierà la sua prova dalla sesta piazza. È la sua miglior qualifica dalla pole position nel GP di casa.

Tito Rabat apre la terza fila ed è la quarta Ducati al via; è la sua miglior qualifica dal GP d’Argentina in questa stagione.

Andrea Iannone, che vinse la sua prima gara nella massima serie proprio la Red Bull Ring nel 2016, è ottavo. È la sua miglior casella dal GP di Catalogna.

Yamaha chiede scusa ai propri piloti

Maverick Viñales partirà come undicesimo, è la sua seconda quarta fila successiva.

Valentino Rossi si è fermato in Q1 mettendo a referto il 14esimo tempo. Il Dottore non passava dalle prime qualifiche dal GP d’Australia della scorsa stagione e non centrò la Q2, per l’ultima volta, nel GP di Catalogna del 2017. È la peggior qualifica del numero 46 da Phillip Island 2106 mentre la peggiore in condizioni di asciutto risale ad Indianapolis 2011.