Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
18 ore fa
By motogp.com

Redding non ci crede più

Ventesimo in Austria con l’unico acuto nelle secondo libere sul bagnato, “La posizione finale non rispecchia il mio impegno”

Nella prossima stagione Scott Redding non sarà più pilota Aprila. Il futuro del britannico del Team Gresini è particolarmente incerto mentre il presente è ben diverso, definito e costantemente negativo. Le prestazioni in pista sono di un livello basso e la convinzione è ai minimi storici. La gara in Stiria ha confermato questo scenario, con Redding che sembrava destinato ad essere protagonista se il GP fosse stato sotto la pioggia (secondo tempo nella FP2 sul bagnato) ma poi scomparso in basso al gruppo con il passare della sessioni.

A fine gara lo sfogo: “Questo weekend è stato estremamente difficile. Solo sul bagnato sono riuscito a mostrare il mio potenziale, mentre sull'asciutto una serie di fattori ci hanno impedito di andare oltre un risultato francamente deludente”. Commenta l’inglese che ai media è stato anche più duro. “È frustrante, la posizione finale non rispecchia il mio impegno. Ora abbiamo un test a Misano prima della mia gara di casa a Silverstone, spero che possa aiutarci a uscire da questo periodo negativo”.

Per Redding e il team di Noale, come per altri della massima serie, un fine settimana di prove sulla pista adriatica.  

 

Consigliati