Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
25 giorni fa
By motogp.com

Binder prende tutto al MotorLand

Il sudafricano segna la pole e vince la gara. Pecco secondo e sempre più leader della classe. Baldassarri torna tra i migliori

Brad Binder vince il GP ad Aragon e raccoglie il secondo successo nella categoria mediana. Per il pilota Red Bull KTM Ajo un ottimo GP e un primo posto a coronare la storica pole position. Francesco Bagnaia (Sky Racing Team VR46) è in piazza d’onore e, in gara, subisce il contatto del numero 41 nella lotta per il podio ma, con 20 punti, fa passi in avanti in campionato. Nelle posizioni che contano entra caparbiamente Lorenzo Baldassarri (Pons HP40), al suo quarto arrivo che conta della stagione.

Binder vince, Pecco sempre più leader

Binder parte bene dalla prima pole position in Moto2™. Va largo nel corso del nono giro e lascia aperta la porta a Pecco ma lo chiude e i due si toccano. La manovra penalizza il pilota VR46 Academy e avvantaggia Binder che attacca le prime posizioni e vince.

La gara del centesimo GP di Pecco inizia dalla sesta casella. Il numero 42 è all’inseguimento della testa della corsa lottando con Marcel Schrotter (Dynavolt Intact GP). Il tedesco perde posizioni mentre Bagnaia sta agganciato ai primi tre e scivola al quarto posto nel contatto con Binder. Ma torna terzo e recupera fino alla piazza d’onore. Continua a guidare la classe con 234 punti.

VIDEO FREE: Binder VS Pecco, è contatto

Lotta tutta italiana nelle fasi iniziali, tra Lorenzo Baldassarri (Pons HP40) e Mattia Pasini (Italtrans Racing) con l’alfiere VR46 Academy che risale fino alle soglie del podio. È terzo approfittando del contatto tra Bagnaia e Binder. Va a contatto con Alex Marquez (EG 0,0 Marc VDS) ma chiude nelle parti nobili. Torna sul podio ed è quarto in classifica iridata. Stesso posto in gara per Marquez.

Non è una prova facile quella di Miguel Oliveira, secondo in classifica e portacolori Red Bull KTM Ajo. Allo spegnersi del semaforo, il portoghese scatta dalla diciottesima casella ma il suo è un ottimo recupero e finisce a punti al settimo posto.

Nella fasi iniziali esce di scena subito Stefano Manzi. Il pilota Forward Racing inizia la sua gara con sei posizioni di penalità inflittagli nella lotta con Romano Fenati a Misano.

Gli altri italiani nelle prime venti posizioni: Pasini ottavo, Luca Marini (Sky Racing Team VR46) è undicesimo avanti a Simone Corsi (Tasca Racing Scuderia Moto2). Sedicesima posizione per Andrea Locatelli (Italtrans Racing).

La gara Moto2™ a MotorLand

Qui l’ordine di arrivo e la classifica iridata.

Non perdere il prossimo appuntamento in calendario, il PTT Thailand Grand Prix. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!

 

Consigliati

motogp.com
Prima pole per Binder

4 settimane fa

Prima pole per Binder