Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
25 giorni fa
By motogp.com

Marquez, numeri da record anche nelle cadute

Il GP a Phillip Island inizia con due fuori pista per il campione del mondo che a fine libere è settimo

Nella stagione della vittoria iridata per Marc Marquez (Repsol Honda), oltre ai numeri in positivo, ci sono da sottolineare anche quelli in negativo. 19 cadute hanno accompagnato fino ad ora il pilota HRC e una annata che si unisce ai 102 fuori pista che oggi caratterizzano i 105 GP del confermato re della categoria.

Support for this video player will be discontinued soon.

GRATIS - FP1 Phillip Island: Marquez perde l’anteriore

Pilota che più di tutti sfiora il limite e spesso lo supera, anche il GP in Australia è iniziato con due cadute per il numero 93, famoso per le salvate spettacolari e altre spesso vane. A Phillip Island Marquez ha già collezionato due ‘out’, il primo alla curva 10 nella mattinata e nel pomeriggio un dritto in ingresso alla curva Siberia nella FP2.

Nella prima giornata di GP, il nuovo campione del mondo ha chiuso come settimo pagando un feeling non brillante con la sua RC213V: “Non avevo le più belle sensazioni”, commenta Marquez. “Strano, ma tutti i pilota Honda oggi sono caduti (per Cal Crutchlow, LCR Honda Castrol, anche un grave infortunio, ndr). È difficile capire perché ci sono stati così tanti incidenti. Solo nel pomeriggio, a poco a poco, le mie sensazioni sono migliorate. Abbiamo comunque tanto lavoro da fare per domani, voglio lottare per la pole anche se sarà dura”.

Marquez si prepara alla lotta per il primato in qualifica là dove, ad ogni titolo vinto in Giappone, è seguito un GP australiano concluso con una caduta (2014 – 2016).

Vivi il Michelin® Australian Motorcycle Grand Prix e segui l’azione in pista, LIVE e OnDemand con il VideoPass!

 

Consigliati