Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
18 giorni fa
By motogp.com

Iannone soddisfatto, ma…

Dato per favorito, chiude la gara australiana in piazza d’onore. The Maniac miracolato nello scontro Zarco - Marquez

“Sono contento, è stato un gran risultato e mi sarebbe piaciuto fare qualche cosa in più”. È il commento di Andrea Iannone dopo il GP d’Australia. Il pilota Suzuki Ecstar era attesissimo in gara e la sua prova a Phillip Island si è chiusa con il podio, il quarto stagionale. Un fine settimana di metà triplete condotto nelle posizioni di testa comandando le libere e dimostrando un grande passo.

Support for this video player will be discontinued soon.

I commenti nel dopo gara a Phillip Island

La corsa è stata di lotta e Iannone ha combattuto contro le più potenti Ducati, provando alla fine ad andare a prendere il fuggitivo e poi vittorioso Maverick Viñales (Movistar Yamaha MotoGP).

“Quello che ci è mancato è stato il motore”. Prosegue Iannone che per pochi metri non è rimasto coinvolto nel grande incidente tra Johann Zarco (Monster Yamaha Tech3) e Maverick Viñales (Movistar Yamaha MotoGP), “Subivo gli attacchi delle Ducati e non potevo fare le mie linee. Brutta la botta tra Zarco e Marquez ma poteva andare peggio. La moto di Zarco poteva venirmi addosso”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Iannone: “Avevamo le carte in regola per vincere”

Termina con un commento sulla stagione e sulle ultime due gare in sella alla GSX – RR. “Sono sereno, in Giappone avrei potuto fare un secondo posto e per ora ho collezionato quattro podi. Sono soddisfatto”.

Il prossimo GP tra pochi giorni: dal 2 di novembre si correrà a Sepang. Sarà l’ultimo appuntamento del triplete d’Asia. Segui il Shell Malaysia Motorcycle Grand Prix, vivilo con il VideoPass!

Consigliati