Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
20 giorni fa
By motogp.com

Caldo e piogge, tempo di Sepang

Il triplete si chiude in Malesia, il fornitore unico di gomme è pronto all’imprevedibilità metereologica

Termina lunga trasferta d’Asia e il prossimo GP si correrà in Malesia. I 5,5 km dell' International Circuit di Sepang ospiteranno la classe regina che potrà contare ancora un volta su mescole adatte alla migliori prestazioni nel grande caldo asiatico. Un asfalto abrasivo e rovesci di pioggia sono le sfide che attendono le moto, le gomme e i piloti della MotoGP™. Per l’occasione Michelin metterà a disposizione dei team pneumatici da asciutto a mescola morbida, media e dura. Simmetrici gli anteriori e tutti asimmetrici i posteriori con spalla destra rinforzata.

Per fronteggiare i repentini cambi delle condizioni metereologiche i piloti potranno contare su coperture da pioggia soft e medie con quest’ultima a disegno asimmetrico.

“Questo è un circuito che conosciamo molto bene perché veniamo qui ogni anno per i test pre-campionato, è una pista ideale per iniziare la stagione”. Dice Piero Taramasso, Michelin Motorsport Two-Wheel Manager, “La superficie del tracciato è stata rifatta nel 2016. Anche se abbiamo molti dati, l’incognita del tempo e il grande caldo potranno essere fattori di sorpresa”.

Il prossimo GP tra pochi giorni: dal 2 di novembre a Sepang. Segui il Shell Malaysia Motorcycle Grand Prix e vivilo con il VideoPass!

Consigliati