Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By motogp.com

L’ottimo 2018 di Rins e oltre...

Il pilota Suzuki segna ancora un podio ed è carico per la prossima stagione, che inizia tra pochi giorni

Alex Rins è il pilastro del futuro progetto del Team Suzuki Ecstar. Lo spagnolo dividerà il box con Joan Mir e vedremo la coppia in pista già a nei test di Valencia che inizieranno questa settimana. Ma proprio a Cheste, nell’ultimo GP della stagione, Rins ha colto un altro risultato fondamentale che dimostra la sua grande crescita come pilota della massima classe.

L’alfiere Suzuki ha inseguito la vittoria nelle proibitive condizioni del Ricardo Tormo, reso una macchina per le cadute dalla pioggia battente (che ha portato anche alla sospensione della corsa e del riavvio con una seconda gara) e ha centrato una importante seconda posizione segnando il quinto podio stagionale dopo la partenza dalla prima fila. Rins è sempre di più l’uomo di punta sulla GSX – RR.

Support for this video player will be discontinued soon.

Rins: “Siamo pronti per la prossima stagione”

“Sono molto felice per questo podio”. Commenta Rins che nella ‘prima gara’ ha tenuto a bada l’inseguitore Andrea Dovizioso (Ducati Team), poi vincitore nella seconda corsa, con un vantaggio di 6 secondi. “ Più o meno la strategia nelle due gare è stata la stessa. Stavo provando a spingere fin dall'inizio, poi Valentino e Dovizioso mi hanno preso perché erano più veloci, ma sono comunque molto felice”.

Prosegue: “Abbiamo mantenuto la mentalità sempre al cento per cento e grazie a questo ho potuto fare quello che ho fatto. Penso che abbiamo fatto una stagione incredibile: 5 podi per me, 9 per la Suzuki. Abbiamo un sacco di informazioni per il prossimo anno, sarà bello”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Che cosa ha imparato Alex Rins in questa stagione?

La nuova avventura di Morbidelli si chiama M1. Segui tutte le sessioni dei test di Valencia, LIVE e OnDemand con il VideoPass. Il futuro inizia martedì 20 novembre.

Consigliati