Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
28 giorni fa
By motogp.com

Presentato a Neuchâtel il team Mission Winnow Ducati 2019

Ecco la nuova e accattivante livrea “all red” per la Ducati Desmosedici GP19. Dovizioso e Petrucci sono pronti

Il Ducati Team prende la rincorsa per la nuova sfida iridata e cambia nome diventando Mission Winnow Ducati. A Neuchâtel va in scena la spettacolare presentazione della squadra che affronterà il Campionato del Mondo MotoGP™ 2019. Andrea Dovizioso, pilastro confermatissimo e vicecampione, farà coppia con Danilo Petrucci, ducatista doc che ha preso il posto di Jorge Lorenzo. Ma non sarà solo un attacco a due punte; pronto ad un ruolo primario anche Michele Pirro, collaudatore e sviluppatore del prototipo che affiancherà i due piloti ufficiali come wild card.

Support for this video player will be discontinued soon.

Qui Neuchâtel, ecco il Ducati Team 2019

‘Mission Winnow’, cioè prendere il meglio con la nuova DesmosediciGP (versione 2019) che diventa l’arma giusta per battere gli avversari, su tutti il dream team Repsol Honda formato dall’ex Lorenzo e da Marc Marquez, re della massima classe. A Borgo Panigale vogliono il titolo sfiorato per due stagioni di fila e la nuova desmodromica, che come linee e colori si discosta dal tradizionale rosso e bianco e presenta un rosso fuoco unito al grigio corsa e al nero carbonio, dovrà confermarsi la moto migliore della MotoGP™.

Le parole Claudio Domenicali, AD Ducati, sono una dichiarazione di intenti accesa da una grandissima convinzione: "Le corse fanno parte da sempre del DNA di Ducati. Le soluzioni e le competenze acquisite in pista rappresentano per noi un patrimonio legato a doppio filo alla produzione, ed il progetto MotoGP è fondamentale anche per sviluppare prodotti di serie sempre più performanti, entusiasmanti e sicuri, per i nostri appassionati. Guardiamo con soddisfazione ai risultati raccolti nella scorsa stagione in pista, dove la nostra Desmosedici GP è stata una delle moto più competitive in assoluto, ma non possiamo certamente accontentarci per cui vogliamo fare un altro e decisivo passo in avanti. Sono convinto che le competenze e lo spirito che animano il gruppo di lavoro di Ducati Corse rappresentino il vero valore aggiunto rispetto ai nostri avversari. Colgo l'occasione per ringraziare anche tutti i partner che ci hanno voluto supportare in questa nuova sfida in MotoGP – tra i quali Audi Sport che, da questa stagione diventa nostro main sponsor – e per fare un grande in bocca al lupo a tutto il team Mission Winnow Ducati per un 2019 da protagonisti.”

Support for this video player will be discontinued soon.

Dovizioso: “In tanti possono lottare per il titolo 2019”

Luigi Dall’Igna, Direttore Generale di Ducati Corse, aggiunge: "Anche il 2018 è stata un anno molto importante per noi in MotoGP, nel quale siamo riusciti a crescere e migliorare ulteriormente – sia dal punto di vista tecnico che sportivo – per il quarto anno consecutivo. Siamo stati molto competitivi anche su tracciati storicamente difficili per noi, ed abbiamo ottenuto più vittorie e podi complessivamente rispetto al 2017. Tuttavia, anche i nostri avversari sono migliorati e quindi dobbiamo rimboccarci le maniche e fare ancora di più, portando in pista idee nuove ed evoluzioni efficaci sotto tutti gli aspetti. Con Andrea e Danilo siamo convinti di avere la squadra giusta per ottimizzare le risorse nello sviluppo della moto e la gestione generale dei weekend di gara. Il nostro obiettivo non può che essere ambizioso, come sempre, ed è quello di riportare a Borgo Panigale il titolo mondiale MotoGP".  

Support for this video player will be discontinued soon.

Petrucci: “È la più grande opportunità della mia carriera”

Andrea Dovizioso commenta: "Il 2018 è stata una stagione molto positiva per me. Siamo partiti con una vittoria e, anche se abbiamo avuto alcuni alti e bassi, le difficoltà ci hanno spinto a cercare nuove direzioni e verso metà stagione abbiamo fatto un grande passo avanti. Sono molto contento del lavoro svolto con la squadra, abbiamo lottato per la vittoria in tutta la seconda parte dell'anno e penso che miglioreremo ancora nei prossimi test per iniziare il nuovo campionato nel migliore dei modi. Le aspettative per la stagione alle porte sono alte, ho una grande intesa con la moto e con la squadra e possiamo contare su ancora una maggiore esperienza. Sono felice di avere Danilo al mio fianco nel box, ci conosciamo bene e penso che potremo lottare in pista ma anche lavorare insieme per lo sviluppo". 

Danilo Petrucci termina: "La scorsa stagione è stata molto importante per me, la mia migliore di sempre a livello di punti ottenuti. Anche se ho mancato di poco il mio obiettivo di classificarmi primo tra i piloti indipendenti, ho comunque chiuso il 2018 su una nota indubbiamente positiva. Correre con i colori ufficiali è motivo di grande soddisfazione per me e non vedo l'ora di cominciare: mi trovo molto bene con la mia nuova squadra, dove il livello tecnico è davvero altissimo. Per quanto mi riguarda so dove posso ancora migliorare ed ho anche cambiato il mio metodo di preparazione per arrivare alla prima gara nelle migliori condizioni di sempre. Sono molto felice di affiancare Andrea: oltre che un grandissimo pilota, è una persona splendida. Ci conosciamo da tanto tempo ed abbiamo anche iniziato ad allenarci insieme con l’obiettivo di fare entrambi una grande stagione".  

I cruscotti delle DesmosediciGP 2019 sono già accessi, la pista attende gli uomini in rosso che dal 6 all’8 febbraio saranno impegnati nei test di Sepang.

Il precampionato continua con altre presentazioni. Non perdere la prossima, quella del team Repsol Honda mercoledì 23 gennaio. Vivi questo grande inizio con il VideoPass!

Consigliati