Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
17 giorni fa
By Grand Prix Commission

Approvata la Long Lap Penalty

Verrà applicata già dal primo appuntamento dell’anno in programma il prossimo 10 marzo 2019 in Qatar

Tags MotoGP, 2019

La Grand Prix Commission composta da Carmelo Ezpeleta (CEO, Dorna), Paul Duparc (FIM), Herve Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA), si è riunita il 1 marzo 2019 per deliberare nuove decisioni.

Quando i commissari di gara della FIM MotoGP™ stabiliscono di punire un pilota con il cambio di posizione si corre il rischio di essere ingiusti perché dipende dal tempo del pilota e se è vicino o meno agli altri, inoltre risulta difficile monitorare se siano state compiute più infrazioni. Per essere più equi nell’attribuzione della penalità, dopo una consultazione tra la Grand Prix Commission e la Safety Commission, la prima ha deciso di annunciare la nuova “Long Lap Penalty”.

Su ogni pista verranno indicati dei punti su cui i piloti puniti dovranno passare durante la gara per rallentare di alcuni secondi e scontare così la penalità. Il pilota avrà tre giri di tempo per passare sui punti indicati dal momento in cui gli verrà comunicata la punizione. Verranno messe a disposizione delle procedure che consentiranno ai commissari di utilizzare un lasso di tempo equivalente a quella del Long Lap Penalty nel caso in cui il pilota non possa completare il giro perché, ad esempio, è stata esposta la bandiera rossa. La penalità verrà aggiunta alla lista delle sanzioni prevista dai commissari FIM MotoGP che potranno usarla in ogni circostanza ritenuta  da loro opportuna. La penalità per far cadere un pilota resterà in vigore.

La MotoGP™ torna in pista i Qatar per il GP che apre la stagione (8 – 10 marzo): non perdere tutti i contenuti di motogp.com, potrai seguire in tempo reale il grande via della stagione. Abbonati al VideoPass, resta collegato alla tua passione!

Consigliati