Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
8 giorni fa
By motogp.com

Rins e Mir: potenza Suzuki a Losail

Scattati dalla decima e dall’undicesima casella in griglia, i piloti della casa di Hamamatsu interpretano una gara dal grande agonismo

È stato un inizio di stagione incredibile quello dei due compagni di squadra del Team Suzuki Ecstar che nella prima gara del 2019 hanno messo subito in chiaro che pur essendo giovani sono forti e competitivi.

Nelle qualifiche non hanno brillato, Alex Rins ha centrato una decima posizione dopo un paio di cadute alla curva 2 nelle prove del sabato mentre Joan Mir lo ha seguito in undicesima posizione. In gara però la situazione è stata ben diversa, i due spagnoli sono riusciti a risalire nel gruppo di testa e hanno concluso la gara con ottimi risultati.

Support for this video player will be discontinued soon.

Il meglio del GP in slow-motion

“Mi sono divertito tantissimo in gara - ha raccontato Rins che ha tagliato il traguardo a 0.457 secondi di distacco dal vincitore - Tutto il lavoro che abbiamo svolto durante l’inverno e nei test pre-season ci hanno portati all’ottimo risultato di oggi. Questa gara è stata fantastica. Ho cercato di superare Dovizioso e Marquez prima del rettilineo ma sono stati loro a passare me. Comunque abbiamo concluso con la quarta posizione, il potenziale per vincere la gara con distacco dal secondo c’è ma dobbiamo ancora lavorare tanto. Penso che questa pista non sia la migliore per la Suzuki ma sono molto contento di questo inizio di stagione”.

Mir è stato l’ottavo pilota a tagliare il traguardo nella sua prima gara in MotoGP™, a cinque secondi di distacco dal vincitore dell’appuntamento. Un esordio davvero notevole.

“Mi sento davvero bene, abbiamo fatto un ottimo lavoro in gara - ha detto rookie Suzuki - Siamo stati molto veloci. Sono contento anche se è un peccato che negli ultimi giri le gomme hanno iniziato a cedere, avevo le soft e alla fine della gara erano distrutte. Al termine di questo appuntamento ho imparato molto ed è quello che devo fare adesso. Imparare dai piloti più esperti e iniziare ad avvicinarmi a loro”.

Prossimo appuntamento il GP in Argentina al via dal 29 marzo. Resta su motogp.com e vivi la tua passione LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati