Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By motogp.com

Peccato Viñales, frenato dalle imprecisioni

Una partenza falsa, la penalità e altre imprecisioni altrimenti sarebbe stato podio

Una gara rovinata da un avvio non brillante, il GP delle Americhe si conclude con l’undicesimo posto per Maverick Viñales. L’alfiere Monster Energy Yamaha MotoGP ha visto la sua gara segnata dalla penalizzazione con il passaggio dalla corsia dei box per partenza anticipata.

Support for this video player will be discontinued soon.

Mir e Viñales pagano la partenza anticipata

Al via del sesto posto in griglia di partenza, il pilota di Roses ha tenuto la posizione fino a che la Direzione Gara gli inflitto una ‘ride through’ per il falso avvio. Ma prima di scontare la penalità un fraintendimento con il box lo ha frena maggiormente.

È lo stesso a spiegare la situazione ai microfoni di DAZN: “Non stavo capendo molto bene i messaggi sul dashboard. Ma nemmeno avevo molto tempo per leggerlo. Credevo che con il long lap penalty avrei già scontato la mia penalità ma successivamente lessi anche ‘ride through’ ed entrai. Quello che successe prima è che in principio andai largo e poi scontai il long lap”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Rivivi la Moto3™ a americas

Tutto questo incide sulla gara del numero 12, prova che avrebbe potuto essere ben diversa avendo perso molti secondi ma poi battendo tempi da prime posizioni che lo avrebbero calato nella lotta per il podio se non per la vittoria.

“Non pensavo di avere quel ritmo”, dice Viñales. “È stata una buona gara e abbiamo mostrato di avere un buon passo, sono stato in grado di guidare molto bene dopo il ride through. Il team ha fatto un ottimo lavoro, perché la moto ha funzionato molto bene”.

Prossimo appuntamento, il Gran Premio Red Bull de España al via dal 3 maggio. Resta su motogp.com e vivi la tua passione LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati