Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
8 giorni fa
By Nick Harris

Vale come un ‘Tiger’

Nello stesso giorno, nello stesso paese, una stella dello sport torna e compie l’impresa. L’altra è vicina

Dal blog di Nick Harris. Domenica, negli Stati Uniti, si stava per assistere ad un doppio capitolo di storia sportiva senza pari. Tiger Woods, stella del golf, vinse il Master di Augusta mentre Valentino Rossi arrivò ad un passo dalla vittoria del GP in Texas.

Woods dovette aspettare 11 lunghi e duri anni prima di tornare a fare suo un torneo ‘maggiore’ e la differenza è veramente poca tra uno degli sportivi di riferimento americani e il 40enne pilota Yamaha. L’ultima vittorie statunitense di Rossi fu 11 anni fa ad Indianapolis e il suo ultimo successo in ordine di tempo arrivò ad Assen due anni fa.

Support for this video player will be discontinued soon.

“Ho spinto, ma Rins era veloce. Ci riproveremo”

La competitività di Rossi nelle ultime gare è stata altissima aprendo definitivamente il cammino per un nuovo successo del pilota Yamaha, sicuramente nel mirino e alla portata di mano in questa stagione.

In questo inizio stagione segnato da tre vittorie di tre diversi piloti, la certezza è che Valentino è più competitivo che mai e sicuramente potrà aspirare seriamente al titolo essendo, ora come ora, secondo a soli tre punti dal primato di Andrea Dovizioso e il successo nel prossimo GP a Jerez de la Frontera lo lancerebbe in test al mondiale.

Il Dottore arriverà sulla pista spagnola tra poche settimane, in forma straordinaria e pronto a raccogliere la vittoria. Abbi pazienza, Vale, sono sicuro che non dovrai aspettare tanto tempo per tornare ad essere il migliore come ha fatto Tiger.

Prossimo appuntamento, il Gran Premio Red Bull de España al via dal 3 maggio. Resta su motogp.com e vivi la tua passione LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati