Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
25 giorni fa
By motogp.com

Là dove vinse per tornare al successo

Potrebbe essere l’imperativo del Balda, primatista in Moto2™, in vista del GP di Spagna

Lorenzo Baldassarri è deciso a riprendere là dove aveva lasciato. Il Campionato del Mondo Moto2™ arriva a Jerez de la Frontera e il portacolori Flexbox HP 40 vuole mettersi alle spalle la difficile prova di Austin. Il Balda guida il campionato forte di 3 punti di vantaggio sul Marcel Schrotter (50 punti contro 47) e il primo da tenere a bada è proprio il veloce corridore del team Dynavolt Intact GP.

Ma dal COTA è uscito vincitore l’altro pilota del team tedesco, il veterano Tom Luthi, sicuramente il secondo cliente scomodo per Baldassarri che però correrà in Andalusia con i numeri dalla sua parte. Nel 2018, infatti, fu proprio l’alfiere VR46 Academy a salire sul gradino più alto del podio spagnolo.

Jorge Navarro (Beta Tools Speed Up) vorrà confermare il giusto passo trovato in America davanti al pubblico di casa, mentre sarà un GP importante per Luca Marini e Nicolò Bulega. I due piloti dello Sky Racing Team VR46 arrivano al quarto appuntamento in calendario con diverse motivazioni: il primo vuole raggiungere il primo successo stagionale; il secondo (protagonista di una intervista a motogp.com) pronto a correre nella lotta per essere il ‘miglior rookie’ dopo l’operazione al braccio.

Classifica, quella del miglior esordiente della Moto2™, oggi saldamente condotta da Enea Bastianini (Italtrans Racing).

Non perdere il Gran Premio Red Bull de España, al via dal 3 maggio. Segui l’azione in pista, LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati