Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
16 giorni fa
By motogp.com

Libere a Jerez, Petrucci firma il primato

19 piloti in un secondo: terzo è Dovizioso. In mezzo il solito Marquez e Lorenzo è quarto. Le Yamaha sudano

Danilo Petrucci mette a referto il primo crono delle libere. 1:37.909s il tempo del pilota Ducati Mission Winnow. La lotta è tra piloti Honda e ducatisti ufficiali, con Jorge Lorenzo che sembra aver trovato le migliori sensazioni in sella alla RC213V. Nella classifica della FP2, Andrea Dovizioso è in scia del collega di box, mentre in combinata a dividere i due desmodromici ufficiali c’è Marc Marquez (Repsol Honda).

Oltre alla notizia di 19 corridori divisi da solo un secondo, le libere vedono il ritorno nelle posizioni che contano di Jorge Lorenzo. Il cinque volte campione del team HRC firma il secondo tempo nella mattinata e nel pomeriggio è quarto. Uno dei grandi protagonisti della classe regina è tornato.

Quinto tempo per Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) e bene il suo collega di box Takaaki Nakagami, il migliore dei test invernali a Jerez.

Support for this video player will be discontinued soon.

Petrucci: “Abbiamo margine”

Le prime libere della classe regina a Jerez vanno in scena in un pomeriggio dove la temperatura va salendo. Fa caldo, l’asfalto diventa rovente, i tempi restano di riferimento quelli della FP1 anche se la tabella tempi subisce dei cambi.

Il gran calore sembra frenare le Yamaha. Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) è sesto della FP2 mentre Franco Morbidelli è oltre la quindicesima posizione. In combinata Maverick Viñales è sesto grazie al crono della mattinata con Valentino Rossi più attardato. Yamaha vive gli incubi del passato a Jerez?

Support for this video player will be discontinued soon.

Marquez: “Austin era Austin, qui siamo a Jerez”

Alex Rins (Team Suzuki Ecstar), vincitore del GP al COTA, è dodicesimo davanti a Francesco Bagnaia (Pramac Racing). Pecco fa meglio delle due Aprila che occupano la quindicesima (Andrea Iannone) e la diciassettesima (Aleix Espargaro) piazza.

La sessione è fermata dopo la caduta di Karel Abraham (Reale Avintia Racing) e, soprattutto, dopo quella di Bradley Smith (Aprilia Racing Team Gresini). Nulla di grave per i due piloti. Nella ghiaia ad inizio FP2 anche due portacolori KTM, quella di Johann Zarco sarà la seconda caduta.

Le Yamaha ufficiali e le Aprila hanno provato il deflettore al forcellone.

Support for this video player will be discontinued soon.

Chi ha fatto il passo nelle prime libere a Jerez?

Top 10:
1. Danilo Petrucci - (Mission Winnow Ducati) - 1.37.909
2. Andrea Dovizioso - (Mission Winnow Ducati) - +0.097
3. Cal Crutchlow - (LCR Honda Castrol) - +0.195
4. Marc Márquez - (Repsol Honda Team) - +0.238
5. Maverick Viñales - (Monster Energy Yamaha) - +0.332
6. Fabio Quartararo - (Petronas Yamaha SRT) - +0.461
7. Stefan Bradl - (Team HRC) - +0.464
8. Takaaki Nakagami - (LCR Honda Idemitsu) - +0.505
9. Jorge Lorenzo - (Repsol Honda Team) - +0.536
10. Francesco Bagnaia - (Pramac Racing) - +0.684

Qui i tempi della sessione.

Domani, sabato 4 maggio, giornata di qualifiche. La MotoGP™ sarà in pista alle 9:55 per le ultime libere.

Continua a seguire il Gran Premio Red Bull de España. Resta su motogp.com e vivi la tua passione LIVE e OnDemand con il VideoPass! Il lunedì 6 maggio, i test ufficiali.

Consigliati