Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
19 giorni fa
By motogp.com

Mugello pista dei sogni, chiedere ad Arbolino

Primo nel sabato e leone domenica. Batte il leopardo Dalla Porta e accende la domenica italiana. Terzo Masia

La magia del Mugello regala a Tony Arbolino la prima vittoria in carriera. Il pilota di Garbagnate Milanese si impone in una corsa che offre emozioni in crescendo fino alla fine. Arbolino, alfiere VNE Snipers, vince in volata su Lorenzo Dalla Porta (Leopard Racing). Terzo Jaume Masia (Bester Capital Dubai).

Support for this video player will be discontinued soon.

La gara Moto3™ al Mugello

La classifica iridata non cambia, resta al comando Aron Canet (Sterilgarda Max Racing Team), poi il toscano e Niccolò Antonelli (Sic58 Squadra Corse).

Proprio il primo e il terzo in classifica generale non raccolgono il massimo dalla prova italiana. Amara per Antonelli che, pur dovendo recuperare posizioni dopo la partenza (per penalizzazione) dalla diciottesima piazza chiude di poco giù dal podio.

Per Canet storia un po’ diversa. Una volta inizia la sua prova dal centro della terza fila, prova ad inserirsi nella lotta per il podio ma è solo settimo, posizione che gli assicura 9 punti in campionato, quanto basta per tenere a bada i rivali.

Support for this video player will be discontinued soon.

Arbolino: “Il Mugello è la mia casa”

L’assoluto protagonista del GP è Arbolino. Parte bene davanti a tutti ma è costretto a sgomitare ad ogni passaggio per stare lì con i migliori. A giocarsi la vittoria sono infatti in tredici e i primi otto chiuderanno in mezzo secondo. La gara si decide in pochi metri con Dalla Porta battuto ma autore del terzo podio stagionale.

Altra grande rimonta è quella di Dennis Foggia che scattato dalla dodicesima casella della griglia di partenza arriva a giocarsi il successo. Spinto dal pubblico di casa e vestito del tricolore il romano dello Sky Racing Team VR46 è quinto alle spalle dell’ottimo Antonelli.

Tatsuki Suzuki, suo collega di box chiude come ottavo davanti a Celestino Vietti (Sky Racing Team VR46)

Support for this video player will be discontinued soon.

Dalla Porta, è il sorpasso della stagione?

La gara perde subito un protagonista. Gabriel Rodrigo (Kömmerling Gresini Moto3) che aveva fatto bene per tutto il fine settimana esce di pista alla curva 4, forse vittima di un incidente con un altro pilota.

Escono di scena altri due grandi attesi attesi della gara italiana: Romano Fenati (VNE Snipers) e Andrea Migno (Bester Capital Dubai) che cadono a pochi giri dal termine.

La top10

1. Tony Arbolino - (VNE Snipers) - 39:29.874
2. Lorenzo Dalla Porta - (Leopard Racing) - +0.029
3. Jaume Masià - (Bester Capital Dubai) - +0.078
4. Niccolò Antonelli - (SIC58 Squadra Corse) - +0.156
5. Dennis Foggia - (SKY Racing Team VR46) - +0.267
6. John McPhee - (Petronas Sprinta Racing) - +0.403
7. Arón Canet - (Sterilgarda Max Racing Team) - +0.559
8. Tatsuki Suzuki - (SIC58 Squadra Corse) - +0.595
9. Celestino Vietti - (SKY Racing Team VR46) - +1.566
10. Darryn Binder - (CIP Green Power) - +1.597

Prossimo appuntamento in calendario, il Gran Premi Monster Energy de Catalunya, al via dal 16 di giugno. Vivi il grande spettacolo del MotoGP™, LIVE e OnDemand con il VideoPass!