Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
26 giorni fa
By motogp.com

La gara più bella è pronta a ripetersi

La classe regina arriva ad Assen dove l’anno scorso furono emozioni fortissime. I riflettori puntati sul mito del TT

Il MotoGP™ ha da poco compiuto 70 anni. Durante la sua storia sono stati scritte pagine bellissime e da ricordare per gli anni a venire. Una di queste è stata la gara del TT di Assen 2018, una corsa che dal primo all’ultimo giro ha visto tutti i big lottare e sorpassarsi. Vinse Marc Marquez (Repsol Honda) che oggi guida la classifica generale con 140 punti. Una stagione iniziata fortissimo per il campione del mondo.

Support for this video player will be discontinued soon.

La gara più bella… potrà esserlo ancora?

Marquez fa il passo ‘aiutato’ anche dalle sfortune di altri. In pista la superiorità non è stata (ancora!) così schiacciante ma a Montmeló il numero 93 ha interpretato una gara senza errori volando su quelli dei rivali.

Maverick Viñales, Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) e soprattutto Andrea Dovizioso (Ducati Team) hanno incassato un pesante zero a Barcellona, messi fuori gara da Jorge Lorenzo (Repsol Honda). La caduta del maiorchino ha pesato sulla prova dei tre che voglio tornare a giocarsi il successo in corsa e la vetta iridata ad Assen.

Le Yamaha hanno dimostrato una buona crescita e la pista della Drenthe è un tracciato ‘amico’ per la M1. Il nome di Rossi è legato al circuito olandese e anche Viñales ha fatto bene in passato lì conquistando il podio nel 2018. Sarà un GP all’insegna delle moto di Iwata?

Curve veloci e di percorrenza possono premiare anche un’altra moto a motore in linea, la GSX – RR. Alex Rins e il team Suzuki Ecstar hanno lavorato duramente nei test post gara a Barcellona e si presentano al TT di Assen tra i favoriti. Il numero 42, inoltre, è la terza forza in classifica generale.

Ma il campionato ci racconta che i primi avversari di Marquez sono Dovizioso e Danilo Petrucci (al terzo podio di fila), gli unici che per ora sono riusciti a batterlo in duello. Il primo è secondo della categoria e il ternano al quarto posto, potranno essere tra i protagonisti del fine settimana.

Il podio della Moto2™ del 2018 accolse Pecco Bagnaia e Fabio Quartararo. Oggi, i due sono gli esordienti di spessore della massima cilindrata. Il pilota Pramac Racing sta crescendo, con qualche difficoltà, ma è stato capace di prestazioni altamente competitive fino ad ora. La pista di Assen è la sua preferita: lì ha vinto la sua prima gara mondiale e sicuramente vorrà restare con i primi mentre il transalpino del team Petronas Yamaha SRT, che ha Montmeló ha raggiunto per la prima volta le posizioni che contano, è stato capace di sfidare ad armi pari i grandi nomi della categoria. Che il fine settimana ‘all’Università’ ci regali un rookie vincitore?

La MotoGP™ scende in pista venerdì 28 giugno per la FP1, IN DIRETTA alle 9:55.

Segui il Motul TT Assen dal 28 al 30 di giugno. Vivi il grande spettacolo del MotoGP™, LIVE e OnDemand con il VideoPass!