LCR Honda MotoGP

Notizie:

Guarda altre notizie

Top5 per Bradl a Motegi

Thursday, 1, January 1970

Uno Stefan Bradl ancora in recupero dall'infortunio chiude in quinta posizione l'AirAsia Grand Prix of Japan e rimane in corsa per la sesta posizione nel mondiale anche se Bautista lo precede di 14 punti in generale   Per saperne di più »

Bradl come promesso, in Giappone corre

Thursday, 1, January 1970

Il pilota LCR Stefan Bradl ed il suo Team arrivano in Giappone sul tracciato di Motegi per l’ultima gara over sea del 2013 e dopo l’esame medico condotto dal Dot. Tsuyoshi Karasawa (Chief Medical Officer) e dal Dott. Michele Macchiagodena (MotoGP Medical Director) il 23enne tedesco è stato dichiarato idoneo alla partecipazione del GP del Sol Levante.  

Bradl: "Troppo dolore, correrò a Motegi"

Thursday, 1, January 1970

Bandiera bianca per il tedesco che a soli 6 giorni dall’intervento alla caviglia destra aveva deciso di provare a Phillip Island per testare le proprie condizioni. Dichiarato unfit dopo le fp1, non correrà.  

Bradl, idoneo per le fp1 di Phillip Island

Thursday, 1, January 1970

Il pilota LCR Honda Stefan Bradl è stato dichiarato idoneo dopo l’esame medico effettuato del Dottor Brent May (Chief Medical Officer del circuito di Phillip Island) e dal Dottor Michele Macchiagodena (Direttore Medico della FIM) e domani mattina tornerà in sella alla sua RC213V sulla pista australiana (per poi effettuare un altro esame medico domani sera al termine della giornata).  

Bradl operato con successo a Kuala Lumpur

Thursday, 1, January 1970

Dopo lo sfortunato incidente nel corso dell’ultimo turno di prove libere del GP della Malesia, che ha visto il pilota LCR Stefan Bradl riportare la frattura trasversale del malleolo destro, il tedesco è stato sottoposto ad un intervento chirurgico in serata presso il Kuala Lumpur Sports Medicine Centre.  

Bradl stop: niente Sepang

Thursday, 1, January 1970

La caduta in curva uno nelle fp4 di oggi e la conseguente frattura della caviglia destra estromettono il tedesco dallo Shell Advance Malaysian Motorcycle Grand Prix. L'operazione in nottata a Kuala Lumpur.  

Bautista Vs Bradl: in palio il "podio Honda"

Thursday, 1, January 1970

  Divisi da 10 punti in classifica generale, ad Aragon i due satelliti Honda si sono resi protagonisti di uno spettacolare ultimo giro con lo spagnolo ancora una volta più bravo del tedesco.    

Bradl torna tra i primissimi ad Aragon

Thursday, 1, January 1970

La Honda torna protagonista assoluta e Bradl sfrutta l’occasione per piazzarsi ad un solo decimo da Marquez e davanti a Pedrosa.

Bradl: "Stessi problemi di Brno"

Thursday, 1, January 1970

Buona partenza per il tedesco a Silverstone che poi deve arrendersi a Pedrosa, Rossi e Bautista. Sesta piazza finale, ma in classifica si avvicina Bautista.      

Bradl: "Speravamo di più"

Thursday, 1, January 1970

Il tedesco non va oltre la sesta posizione e ora attende Silverstone per rifarsi.  

più notizie »

LCR Honda MotoGP Informazione:

Il team LCR Honda è il prodotto del lavoro dell'ex pilota 125 Lucio Cecchinello, che aveva originariamente creato questa squadra per competere nel mondiale. Il suo rivoluzionario approccio a livello di sponsor potrebbe regalarvi una moto "diversa" ad ogni GP, con il colore nero comunque dominante. Quest'anno continua l'avventura con l'ex campione del mondo Moto2 Stefan Bradl, che ha regalato emozioni già lo scorso anno aggiudicandosi il titolo di Rookie of the Year.

Management

  • Lucio Cecchinello CEO

Stefan Bradl's Crew

  • Cristophe Bourguignon Chief Engineer
  • Brian Harden Data Recording
  • Xavier Casanovas Technician
  • Joan CasasTechnician
  • Christopher Richardson Technician
  • Ugo Gelmi Technician
  • Oscar Haro Team Coordinator

Rider

  • Stefan BradlRider
  • Bike Info
  • Engine 1000cc Liquid-cooled four-stroke DOHC 4 valve V-4
  • Power Over 230 hp
  • Top Speed Over 350 km/h
  • Chassis Aluminium twin-tube
  • Bike Honda RC213V
  •  
  • Suspension
  • Front Telescopic fork (Öhlins)
  • Rear Pro-link (Öhlins)
  •  
  • Brakes
  • Front 320mm Nissin carbon disc
  • Rear Nissin Twin piston calliper, steel disc
  •  
Pubblicità