Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
14 giorni fa
By Diari de Girona

Viñales lotta con gli ospedali di Girona contro il Covid-19

Il pilota di Roses ha comprato mascherine e schermi protettivi per le aziende sanitarie di Josep Trueta e di Santa Caterina de Salt

Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) è un campione anche quando non indossa casco e tuta per andare in moto. Infatti, lo spagnolo ha deciso di combattere in prima persona il coronavirus sostenendo il lavoro degli operatori sanitari di due ospedali della sua città, Girona, il Josep Trueta e di Santa Caterina de Salt, come riporta il giornale locale Diari de Girona

Viñales: "Questo periodo è un'opportunità per migliorare"

Lo stesso catalano afferma nell’articolo: “La cosa più importante è la salute. Stiamo cercando di aiutare il nostro paese con tutte le risorse possibili e ci stiamo aprendo a nuove possibilità per sostenere altri ospedali della regione” spiega Maverick, consapevole della necessità di fornire ogni possibile aiuto per sconfiggere il Covid-19. 

Viñales si concentrato ad aiutare le strutture sanitarie di Girona anche se attualmente vive ad Andorra dove, comunque, rispetta rigorosamente tutte le restrizioni: “Esco il meno possibile, solo per andare a fare la spesa perché siamo confinati fino a nuovo avviso. Uscite per strada senza un motivo valido, può implicare una sanzione. Non ti è permesso fare niente fuori di casa se non è di vitale importanza”. 

I motivi per cui Viñales accoglie Lorenzo al box

Nonostante il confinamento, il pilota Yamaha si sta allenando con la bici, facendo stretching ed esercizi con i pesi, consapevole, però, che “Ora è il momento di riposare, sperando che questo periodo finisca presto”. Lattuale pausa gli ha però permesso di dedicarsi ad alcuni hobby come leggere e disegnare, attività che alterna col giocare alla PlayStation con i suoi due compagni di appartamento e con lo studio: “Sono tornato a studiare alimentazione, penso che sia molto interessante ed utile per il mio lavoro”. 

Viñales racconta al giornale locale come ha vissuto la cancellazione del QNB Gran Prix of Qatar per la categoria regina, una situazione che ha scoperto “Proprio quando stavo facendo la valigia, sarei dovuto partire il giorno dopo”. “I responsabili della squadra ci ha detto di non prendere laereo perché non era chiaro se la gara si sarebbe svolta e sono rimasto molto sorpreso. Per cancellare un GP deve succedere qualcosa di davvero molto grave come quello che stiamo vivendo. All’inizio non pensavo che la situazione fosse così drammatica ma dobbiamo affrontarla in modo costruttivo per tornare presto ad essere forti come forti o più di prima”. 

Quartararo mette fuori Viñales al primo giro

Consapevole di dover affrontare “Un programma molto complicato” visti gli ultimi rinvii, Maverick lo prende come una sfida. “Ci serviranno giorni di riposo ma vorrei affrontare tutte le gare che sono state rimandate. Non sono preoccupato si accumuleranno. Al contrario, penso che il campionato sarà più interessante e molto diverso. Sono sicuro che fare tante gare di fila sarà fisicamente difficile ma le affronterò come ho sempre fatto”. 

Lasciando da parte l’aspetto sportivo, lo spagnolo non perde l’occasione per sottolineare che ora: “La cosa più importante è occuparsi della salute e della sicurezza” sottolineando la necessità di fare un test prima di tornare a gareggiare, anche se si sente in grado di adattarsi a qualsiasi circostanza. “Sarà necessario passare qualche giorno in moto per riprendere il ritmo ma anche nel caso in cui dovessimo ricominciare direttamente con le gare mi andrebbe bene”. 

Infine, Viñales definisce i suoi obiettivi per un 2020, nel quale spera di mantenere il ritmo dimostrato durante i primi appuntamenti dell’anno, i test ufficiali del pre-stagione: “Le aspettative sono le stesse, la missione è vincere il titolo o, quanto meno, di contenderlo fino alla fine”. Maverick vuole brillare in pista in un anno in cui desidera essere particolarmente importante per la sua squdara. In pista e fuori. 

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand con il VideoPass!