Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
9 giorni fa
By motorsport.com

Morbidelli, una priorità per il Petronas Yamaha SRT

Razlan Razali parla dell’importanza di mantenere il suo attuale pilota ed esclude la possibilità di un déjà-vu con Rossi e Lorenzo

Il mercato piloti del MotoGP™ segue naturalmente il suo corso con il passare delle settimane. Razlan Razali, team principal del Petronas Yamaha SRT, manifesta il suo interesse ad avere Franco Morbidelli in squadra la prossima stagione e dissipa così le voci che vedevano di nuovo Valentino Rossi Jorge Lorenzo nello stesso box.

Morbidelli: “Soddisfatto al 100% con la Yamaha provata”

Nel 2021, Razali non avrà più Fabio Quartararo dato che il giovane francese passerà alla formazione ufficiale Yamaha al fianco di Maverick Viñales fino al 2022. Vista questa mossa di mercato già ufficiale, Razali vuole mantenere almeno uno dei suoi attuali piloti visto che avere due nuovi arrivi nello stesso anno sarebbe “molto rischioso”. 

Lo stesso Rossi ha evidenziato in un’intervista, organizzata dal Monster Energy Yamaha MotoGP, il suo desiderio di continuare la sua carriera in MotoGP™ anche nel 2021. Allo stesso tempo Lin Jarvis, amministratore delegato di Yamaha Motor Racing, ha assicurato che il Dottore avrà una M1 factory per tutto il tempo che vorrà continuare a competere, quindi è piuttosto sicuro vedere il pesarese nel Petronas la prossima stagione. 

Petronas Yamaha SRT: La presentazione integrale del 2020

Le voci sul ritorno in gara del cinque volte campione del mondo Jorge Lorenzo dopo un test pre-campionato con la Yamaha hanno permesso ai suoi tifosi, e non solo, di sognare un possibile ritorno alle gare del maiorchino al fianco dell’ex compagno di squadra Rossi. Ma niente potrebbe essere più lontano da questa ipotesi. Razali libera da ogni dubbio dichiarando il suo desiderio nel mantenere in squadra il Campione del mondo in Moto2™ nel 2017 in un’intervista rilasciata a motorsport.com

“Per rafforzare l’attuale stabilità che abbiamo in squadra, penso che sia importante mantenere Franco - dice Razali - è possibile chiudere il rinnovo anche prima della prima gara. Questa stagione è molto atipica, anche in relazione alla scelta dei piloti per il prossimo anno perché, sicuramente, le decisioni dovranno essere prese prima di poter essere valutate - in pista” aggiunge. 

Che cosa pensano Maverick e Vale dell’ingaggio di Lorenzo?

“Avere due nuovi piloti l’anno prossimo è molto rischioso. Quindi preferiamo stare con uno di quelli che già conosciamo. Quindi l’idea è quella di mantenere Franco. È un pilota capace di fornire ottime informazioni sulla moto, sia a noi che alla Yamaha. Lo ha già fatto nel 2019 e anche durante i test di quest’inverno” precisa Razali parlando di Morbidelli. 

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand con il VideoPass!