Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
18 giorni fa
By El Periódico

Marquez potrebbe tornare in pista a Misano

Il sito spagnolo El Periódico sostiene che Marc abbia deciso di rinunciare ai prossimi tre Gran Premi dopo la seconda operazione

Marc Marquez (Repsol Honda Team) ha visto sfumare le sue aspirazioni di una rimonta nel campionato MotoGP™ 2020. Almeno per il momento. Dopo essersi sottoposto ad un secondo intervento chirurgico alla spalla, lo scorso lunedì 3 agosto, per sostituire la placca di titanio all’omero destro, l’otto volte iridato potrebbe prendere in considerazoine la possibilità di un cambio di marcia e non sforzare il suo ritorno a differenza di quanto fatto per disputare il Gran Premio Red Bull de Andalucía.

Support for this video player will be discontinued soon.

Unseen: La lotta contro il tempo di Marc Marquez

Secondo quanto riportato dal giornalista spagnolo Emilio Pérez de Rozas sul quotidiano online El Periódico, il campione del mondo in carica rinuncerà ai prossimi tre appuntamenti. Secondo il giornalista, Marquez sta considerando la possibilità di tornare di nuovo in pista per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini che si svolgerà al Misano World Circuit Marco Simoncelli dall’11 al 13 settembre.

Come già anticipato, a distanza di due settimane dalla prima operazione, Marquez si è sottoposto ad un nuovo intervento per sostituire la placca di titanio visto che la prima si era danneggiatta a causa degli sforzi fatti dal pilota del Repsol Honda per tornare a correre a quattro giorni dal primo intervento. Così come ha confermato il dottor Xavier Mir, specialista in traumatologia del Servizio Medico Quirónsalud del MotoGP™ e Direttore dell’Unità Mani e Gomiti dell’ICADME dell’Ospedale Universitario Dexeus di Barcellona, che insieme alla sua equipe medica ha operato nuovamente Marc.

Support for this video player will be discontinued soon.

Viñales e gli aspiranti al titolo: “Fabio è il favorito”

“La prima operazione è stata soddisfacente. Non pensavamo che la piastra fosse insufficiente – ha precisato il medico una volta ultimato il secondo intervento - Un accumulo di stress nell’area operata ha causato il cedimento dell’impianto e, di conseguenza, si è verificata una frattura perimplantare quindi la placca di titanio è stata rimossa e sostituita con una nuova”.

Dopo il tentativo di competere nella seconda gara consecutiva al Circuito de Jerez-Angel Nieto, Marquez vuole ora evitare ulteriori battute d’arresto, da qui la decisione di abbandonare la tripletta che inizierà a Brno questo fine settimana per tornare in azione quando sarà di nuovo in forma. Nel frattempo, sarà il collaudatore di Honda, Stefan Bradl a sostituire il campione del mondo in carica sulla pista della Repubblica Ceca, così come annunciato dalla stessa squadra.

Secondo Emilio Pérez de Rozas, il maggiore dei fratelli Marquez è rimasto ferito dai commenti sorti in seguito al suo tentativo di tornare in pista a pochi giorni dalla prima operazione, sottolineando come si senta lontano dalla definizione di ‘folle’ o di ‘eroe’ sostentendo che ha svolto ogni singolo movimento sotto la supervisione dei medici che, il giovedì prima della gara, lo dichiararono fit quindi idoneo per competere. Ma poi è stato il pilota stesso insieme alla sua squadra a scegliere di non affrontare la gara dopo aver concluso alcuni giri di pista il sabato.

Support for this video player will be discontinued soon.

"Il 2020 sarà dei giovani", parola di Miller

Se la sua assenza dai prossimi tre GP verrà confermata, piloti come Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT), Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) e Andrea Dovizioso (Ducati Team) si troverebbero in una situazione vantaggiosa per loro che potrebbero così cercare di rompere la morsa di Marc che, in questo modo, si troverebbe a quota zero punti dopo i primi cinque appuntamenti della stagione 2020 tornando a competere quando ci saranno solo 225 punti in palio. La calcolatrice comincia a voltare le spalle all’otto volte campione ma lui stesso ci ha già dimotrato in diverse occasioni come l’impossibile sia un limite superabile.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!