Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
17 giorni fa
By Sky Sport

Ciabatti: "Tanti punti a disposizione, campionato aperto"

Il direttore sportivo Ducati commenta su Sky le possibilità iridate di Bagnaia dopo i 25 punti recuperati sul leader Quartararo in Olanda

Ducati ci crede: “Pecco ha vinto in modo fantastico, Quartararo è caduto chiudendo quindi con zero punti: il distacco dal francese adesso è di 66 punti, prima di Assen erano 91, sono comunque tanti ma si può fare”.

Le parole sono di Paolo Ciabatti, direttore sportivo di Borgo Panigale. Intervistato da Sky Sport 24, l’italiano ha commentato il successo ottenuto da Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) in Olanda.

La sintesi della gara della MotoGP™ ad Assen

“Campionato riaperto? Noi lo consideriamo chiuso soltanto quando non abbiamo più la possibilità aritmetica di lottare per la vittoria. Le cadute di Bagnaia in Spagna e in Germania hanno pesato molto, anche perché abbiamo dimostrato di essere competitivi in tutti i circuiti. Abbiamo avuto dei problemi nelle prime gare della stagione per qualche difetto di gioventù della nuova moto, però mancano nove gare e ci sono tanti punti a disposizione, il campionato è ancora aperto”. 

 

E ancora: “Bagnaia è un pilota dal grandissimo talento, ma è anche un ragazzo con capacità di introspezione e autocritica, caratteristiche che l’hanno portato a trovare la forza per tornare a vincere insieme al team. L’incidente tra Fabio Quartaro (Monster Energy Yamaha MotoGP™) e Aleix Espargaro (Aprilia Racing) chiaramente ci ha facilitato le cose, però Pecco ha gestito molto bene la gara, arrivando davanti a Bezzecchi, che è stata l’altra sorpresa positiva di questo weekend”.

Bagnaia: "Vincere prima della pausa estiva è fantastico"

Con il campionato fermo per la pausa estiva e le moto nei box fino ad agosto, spazio inoltre al mercato. In questo senso, dal marchio bolognese è atteso l’annuncio su chi sarà il compagno di squadra di Bagnaia nel team ufficiale schierato in top class nel 2023. Come già chiarito, lo ‘spareggio’ è fra Jorge Martin (Prima Pramac Racing) ed Enea Bastianini (Gresini Racing MotoGP™). 

"Ci teniamo ad avere con noi nel 2023 sia Bastianini sia Martin, hanno entrambi grande talento”, ha spiegato Ciabatti. “Enea ha fatto un inizio di stagione fantastico, poi dal Mugello in poi si è un po' perso. Martin ha iniziato il campionato con qualche problema fisico, ma nelle ultime gare ha fatto molto bene. È una scelta difficile, sia Bastianini sia Martin sono potenziali campioni del mondo per il futuro, abbiamo deciso di aspettare le gare di Inghilterra e Austria in agosto prima di decidere. In ogni caso, entrambi nella prossima stagione avranno il nostro supporto ufficiale, con la stessa moto che avrà Bagnaia nel 2023".

 

VideoPass ti permette di seguire ogni secondo di azione, in pista e fuori, LIVE e OnDemand

Consigliati