Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
1 giorno fa
By La Gazzetta dello Sport

Jarvis: “Viñales e Quartararo insieme per battere Marquez”

Il manager spiega alla Gazzetta dello Sport la situazione in casa Yamaha e gli scenari in cui si troverebbe Rossi se corresse nel 2021

Lucido e preciso. Lin Jarvis ha un piano chiaro e ben definito per riportare il titolo mondiale a Iwata. In un’intervista rilasciata al quotidiano italiano, La Gazzetta dello Sport, il Managing Director e Yamaha Motor Racing & Team Principal del Monster Energy Yamaha MotoGP, analizza le proprie scelte di mercato e lo scenario delle due squadre Yamaha in MotoGP™. 

È stata proprio la casa diretta da Jarvis a dare il calcio d’inizio al mercato facendolo iniziare già a gennaio 2020. Le mosse sono state mirate: prima è stato confermato Maverick Viñales nella squadra ufficiale, poi è stata comunicata la promozione di Fabio Quartararo al fianco dello spagnolo mentre Valentino Rossi ha deciso di prendersi almeno cinque o sei Gran Premi prima di decidere sul suo futuro.

Monster Energy Yamaha MotoGP presenta il progetto 2020

A distanza di settimane e con un campionato stravolto dalla pandemia del coronavirus, il manager inglese resta convinto della bontà delle sue decisioni: “L’ingaggio di Quartararo è stato fatto per il 2021, la nostra missione è correre, se corriamo è per vincere e vogliamo farlo sfruttando le migliori armi, si tratti di software, hardware, piloti o meccanici”. Il francese, classe ‘99 è uno dei piloti più giovani promettenti dello schieramento di partenza per questo già da tempo era corteggiato da diverse case. 

A casa di Quartararo. Come sta affrontando la pausa?

Se la promozione di El Diablo era piuttosto prevedibile, non lo era altrettanto la conferma di Viñales che, come lo stesso spagnolo ha confermato, era molto vicino ad un accordo con Ducati. “Non è stato difficile convincere Maverick a restare – spiega Jarvis - L’importante era solidificare il piano su di lui. All’inizio, con le discussioni relative a Quartararo e Valentino, non potevamo esporci al 100%. Ma quando è successo ha capito quanto fosse importante per la Yamaha che fosse il riferimento, il futuro. Siamo contenti del team 2021: in Quartararo abbiamo il giovane più veloce e in forma, Maverick ha l’esperienza di tanti anni in MotoGP™. È il duo più forte per andare a caccia di Marquez”. 

Il nuovo Viñales punta ancora più in alto!

L’ultima casella da sistemare adesso è Valentino Rossi, un nove volte campione del mondo che con i suoi 41 anni ha compreso la scelta di Yamaha di scommettere su due piloti giovani e agguerriti ma il Dottore non sembra voler ancora appendere il casco al chiodo. “È un argomento di cui stiamo parlando in Yamaha e mi aspetto di affrontare a breve con lui (Valentino Rossi nde). Entriamo in una fase in cui dobbiamo guardare al futuro: il suo piano era decidere per fine giugno o anche prima, dopo cinque o sei gare”. Visti i cambiamenti apportati al calendario, Jarvis non lascia spazio a dubbi: “Vale dovrà decidere se vorrà andare avanti e poi assieme dovremo trovare il modo per farloSuccederà prima che si riprenda a correre. Ne sono sicuro”. 

L’analisi di Rossi: Quartararo, la nuova M1 e il 2020

Come già anticipato a gennaio, dopo l’ufficializzazione di Viñales e di Quartararo nella squadra ufficiale, Rossi potrebbe trovare una sella nel team Petronas anche se, spiega Jarvis, l’accordo avverrà tra Yamaha e il team principal della squadra malese, Razlan Razali. L’eventuale passaggio di Rossi al Petronas non comporterebbe grandi cambiamenti al pesarese: “Correrà solo se si sentirà ancora competitivo – spiega Jarvis - Il mio desiderio è che vada avanti: finire la carriera così, con meno gare e senza spettatori, non sarebbe giusto per un campione come lui. E varrebbe anche per il nostro sport: servirà ripartire con fiducia, con gente sulle tribune, e Vale in pista sarà qualcosa di cui avremo bisogno”. 

In attesa di vedere di nuovo i piloti impegnati in pista, domenica 3 maggio si svolgerà il primo Gran Premio Virtuale dove saranno impegnati i futuri compagni di squadra, Maverick Viñales e Fabio Quartararo

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand con il VideoPass!