Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
1 giorno fa
By ¡Cambia el mapa!

Rins e la Suzuki, dopo il rinnovo puntano al titolo

Lo spagnolo spiega i motivi per cui ha firmato per trascorrere altri due anni col Suzuki Ecstar nel podcast del MotoGP™, Cambia el Mapa!

Non è mai stato nascosto l’interesse di continuare insieme né da parte di Alex Rins né da parte del management del Suzuki Ecstar. L’accordo è arrivato non appena le due parti hanno definito ogni minimo dettaglio, ad aprile 2020. Ospite del podcast in spagnolo, Cambia el Mapa!, il catalano approfondisce le ragioni per cui ha scelto di restare con la squadra guidata da Davide Brivio

test invernali sono stati molto soddisfacenti tanto per Rins come per la Suzuki che ha dimostrato di aver fatto un notevole miglioramento e di essere pronti a frequentare con costanza il podio. “Hanno lavorato per aumentare la potenza sul rettilineo e abbiamo fatto un passo avanti per quanto riguarda il telaio e il motore”. Questi aspetti hanno senza dubbio motivato pilota e squadra al fine di trovare un accordo per continuare insieme una storia iniziata nel 2017 quando Rins esordì in MotoGP™.  

Qatar Test, Giorno 1: Rins e Mir conquistano Losail

In realtà, la trattativa si è protratta per diversi mesi, come spiega il pilota: “Le negoziazioni vanno avanti dal Gran Premio dell’Argentina del 2019”. “Sono molto contento del rinnovo e felice perché voglio stare con questa squadra” ha continuato il catalano. 

Analizzando il potenziale della GSX-RR, Rins rivendica: “È una moto vincente – precisando che – Se non avessi avuto la certezza di poter diventare campione con questa squadra non avrei rinnovato”.

Rins: “Il prestagione è stato fantastico”

Durante il podcast Cambia el Mapa!Rins ha anche parlato di come si stia allenando in casa e di come stia affrontando il confinamento in attesa di tornare di nuovo a competere. 

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand con il VideoPass!