Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
6 giorni fa
By Sky Sport MotoGP HD

Il futuro di Petrucci: al bivio tra KTM e Aprilia?

Il ternano valuta la possibilità di sviluppare uno dei due progetti più giovani dello schieramento del MotoGP™, già dalla prossima stagione

La situazione attuale generata dal Covid-19 ha costretto il posticipo dell’inizio del campionato mondiale MotoGP™ e con molti piloti col contratto in scadenza a fine anno, questa pausa forzata ha portato grandi modifiche e altrettante sorprese.

Danilo Petrucci (Ducati Team) non vuole farsi trovare impreparato dalle inimmaginabili movimento di mercato e a Sky Sport MotoGP spiega che il suo rapporto con Ducati sembra essere vicino al capolinea, per questo il ternano valuta la possiblità di sposare progetti nuovi, nel pieno del loro sviluppo, come potrebbero essere Aprilia o KTM.

Qual è stata la gara più bella di Petrucci?

Il ternano non ha dubbi: “Il piano A è rimanere in MotoGP™” in questo caso, tanto la casa di Noale come quella di Mattighofen potrebbero aprire la porta a Petrux: “Con l’Aprilia per tanti anni abbiamo cercato di trovare un accordo ma poi ha prevalso la scelta della continuità in questo percorso che, partendo dal basso, mi ha portato fino alla squadra ufficiale” spiega il pilota umbro riferendosi alla sua lunga esperienza con Ducati.

Al momento, il costruttore veneto non ha confermato nessuno dei suoi due piloti. Aleix Espargaro è con l’Aprilia Racing Team Gresini dal 2017, il secondo anno della scuderia nella massima categoria, mentre Andrea Iannone è parte della formazione dal 2019. Il pilota abruzzese sta scontando una sospensione e vivendo un periodo di stand-by come lo stesso Petrucci ricorda: “Aleix si merita il rinnovo, e c’è la questione Iannone, che nessuno sa come andrà a finire. Premesso che mi dispiace, perché rispetto molto Andrea, non vorrei che si liberasse il suo posto perché viene fatto fuori da una sentenza”.

Petrucci: “Sto lavorando per risolvere dei problemi fisici”

“La nuova moto presentata da Aprilia ha destato molta curiosità perché è stata veloce fin da subito – sottolinea Petrux - Nei test sono stati molto forti, quindi mi piacerebbe andare in Aprilia”. Ma allo stesso tempo, Petrux prende in considerazione un’altra opzione interessante: “Mi piacerebbe andare in KTM perché anche loro hanno una tendenza in crescita”.

Il ternano è interessato ad entrambi i costruttori, ma anche Aprilia e KTM possono esserlo nei suoi confronti: “Sono due case che potrebbero sfruttare la mia esperienza visto che sono in MotoGP™ da un po’ di anni. E mi piacerebbe mettermi a disposizione di un progetto in crescita. KTM è riuscita a fare un podio, Aprilia ancora no, ma sono due case che vogliono andare al top e mi piacerebbe correre con una delle due” spiega il #9.

Petrucci forma parte della famiglia Ducati dal 2015 e se il 2020 fosse la sua ultima stagione in rosso, vista la sua esperienza, non gli mancheranno di certo le occasioni per continuare ad essere uno dei protagonisti dello schiermaneto di partenza del MotoGP™.

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand col VideoPass!