Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Positivi i test Ducati con Gibernau al Mugello

Positivi i test Ducati con Gibernau al Mugello

Altri tre giorni di test al Mugello si sono conclusi positivamente per Sete Gibernau, con il pilota spagnolo che ha registrato quasi 800 km in pista.

L'ex pilota della Ducati Sete Gibernau ha registrato ottimi test in sella alla rossa di Borgo Panigale in un'altra sessione di test sul circuito di casa del Mugello.

Gibernau ha provato sia la Desmosedici GP8 che la GP9 aumentando il feeling con la 800cc.

Il pilota di Barcellona ha fatto numerosi giri dimostrando uno stato di forma fisico invidiabile, considerando anche il caldo con i 30 gradi percepibili e gli oltre 50 della pista. Nonostante questo, lo spagnolo ha mostrato un eccellente ritmo girando sempre intorno all' 1´51.

Degno di nota anche il suo tempo, realizzato con gomme da gara, che è stato di 1'50.5 in sella alla GP8, a pochi decimi dal record della gara di quest'anno che appartiene a Casey Stoner.

`Ringrazio non solo la Ducati ma anche tutti i ragazzi che mi hanno seguito in questi giorni,´ ha dichiarato Sete Gibernau.`Alcuni di loro lavoravano con me nel 2006 ed è stato bello ritrovarci insieme. Oggi mi sono davvero divertito e ho provato di nuovo sensazioni da pilota. Più si va forte più è evidente lo sforzo fisico e mentale che queste moto richiedono, ma quando si riesce a guidare bene, le soddisfazioni sono davvero uniche´.

`Spero che il mio lavoro sia stato utile a Filippo per meglio comprendere le differenze fra GP8 e GP9. Sono due moto con caratteristiche tipiche della Ducati e la GP9, benché ancora giovane, mostra un ottimo potenziale´.

`rima di tutto vogliamo fare i complimenti a Sete e ringraziarlo per l'ottimo lavoro fatto in questi giorni,´ ha dichiarato Filippo Preziosi.`E' sempre un piacere lavorare con un pilota dell'esperienza di Sete e le sue indicazioni saranno sicuramente utili. I suoi commenti sono molto simili a quelli di Casey e di Vittoriano e questo ci conferma che stiamo procedendo nella giusta direzione. Valuteremo insieme a lui se ci saranno altre possibilità di rivederlo in pista con le nostre moto. Di sicuro ha dimostrato che è ancora in grado di essere veloce´

`Spero davvero che questo risultato sia di stimolo anche per Marco e Toni. Negli ultimi mesi abbiamo lavorato tantissimo per migliorare la GP8 ma penso di poter affermare che adesso sia ad un buon livello e ci auguriamo che anche loro riescano a sfruttarla al meglio nelle prossime gare´.

Tags:
MotoGP, 2008, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›