Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Crutchlow: “Ci manca lo spunto”

Crutchlow: “Ci manca lo spunto”

Il pilota LCR cade all’ ottavo giro del GP ad Austin, rimonta in sella ma alla fine è solo sedicesimo.

Il GP della Americhe è terminato con una delusione per la LCR Honda. Cal Crutchlow, unico pilota del team è caduto all’ottavo giro dicendo addio al suo settimo posto e a punti utili in classifica iridata. Ma il portacolori Honda non si è ritirato, è tornato in pista  concludendo la gara anche se ormai la sua prova era compromessa; a fine competizione ha tagliato il traguardo solo al sedicesimo posto. Ora il pilota inglese tornerà in l'Europa concentrandosi sul GP di Spagna in programma dal 22 aprile; l’obiettivo è trovare soluzioni ai problemi che lo hanno afflitto in questo inizio stagione.

Cal Crutchlow: “La mia staccata è stata troppo lunga e forse avrei dovuto ridurla; la moto non ha una grande accelerazione e significa che devo recuperare tutto in frenata. Siamo veloci e abbiamo un grande ritmo, senza dubbio, ma ci manca lo spunto. Sono partito dalla seconda fila in griglia di partenza e avrebbe potuto finire molto meglio la mia gara, l’errore è stato mio. Adesso dobbiamo recuperare e cercare di lavorare in modo diverso perché quello che abbiamo fatto fino ad ora non ha funzionato. Devo impegnarmi insieme al mio team per fare bene nel prossimo GP”.

Tags:
MotoGP, 2016, RED BULL GRAND PRIX OF THE AMERICAS, RAC, Cal Crutchlow, LCR Honda

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›