Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

FP1 Moto2™ al Mugello, il più veloce è Zarco

FP1 Moto2™ al Mugello, il più veloce è Zarco

Sulla pista toscana va in scena il sesto atto del Campionato del Mondo della Moto2™, il francese è il migliore della mattina.

Le prove libere della Moto2™ al Mugello aprono il sesto GP della stagione per la classe di mezzo. Johan Zarco, Ajo Motorspot, è il più veloce della FP1.

La classe intermedia è l’ultima cilindrata a scendere in pista nel venerdì mattina del GP d’Italia. Il meteo volge ad un netto miglioramento ma anche i protagonisti della categoria mediana, nei primi iniziali, affrontano il tracciato con prudenza.

Primo temporaneo in classifica crono è Hafiz Syahrin, del team Petrinas Racing e subito scavalcato da Alex Pins, pilota AGR. I due battagliano nelle fasi inziali di FP1 tallonati da Johann Zarco, subito competitivo al Mugello. Nelle alte posizioni della tabella crono entrano anche Thomas Luthi della scuderia Garage Plus e poi Jonas Folger del team Dynavolt Intact GP. L’asfalto sembra definitivamente asciutto e tutti protagonisti della Moto2™ montano Dunlop slick.

A 27 munti dalla fine lo svizzero segna il primo tempo di 1:55.553s seguito da Folger e Pons. L’iberico lascia poi la terza piazza a Zarco mentre Luthi migliora il suo crono mettendosi in luce come uno dei possibili protagonisti del GP italiano. 

Tra i piloti di vertice sale anche Sam Lowes, Federal Oli Gresini, che si pone al terzo posto e il numero 12 perde il primato adesso conquistato da Folger. Quarto è Zarco e quinto Miguel Oliveria di Leopard Racing con Takaaki Nakagami, Idemitsu Honda, come nuovo pilota che chiude il quintetto di testa a circa 1 secondo dal tedesco numero 94. Lowes spinge, stacca al limite come tipico del suo stile aggressivo e sale in testa alla classifica provvisoria con il tempo di 1:54.227s.

Fino agli ultimi passaggi tutto resta invariato, entrano nelle posizioni di testa i corridori di casa: Simone Corsi della scuderia Speed Up Racing e Franco Morbidelli, team Estrella Gallicia 0,0, si posizionano rispettivamente al quarto e al quinto posto mentre sesto è Lorenzo Baldassarri di Forward Racing. Mancano quattro minuti alla fine.

Zarco segna il nuovo miglior tempo, 1:54.191s per il pilota di Cannes al quale risponde subito Corsi che per il GP d’Italia sfoggia carene viola fluo. L’italiano però perde il primato, conquistato dal transalpino all’ultimo giro utile, 1:53.592s il crono del pilota Ajo Motorsport, il migliore della mattinata per la classe intermedia. Seguono Lowes, Folger e Morbidelli che chiude le prime cinque posizioni a 0.839s.

Le FP2 della Moto2™ scatteranno alle 15:05 locali.

Clicca qui per i risultati delle FP1.

Tags:
Moto2, 2016, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, FP1, Simone Corsi, Johann Zarco, Sam Lowes, Ajo Motorsport, Speed Up Racing, Federal Oil Gresini Moto2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›