Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
6 giorni fa
By motogp.com

Rossi: “Una vittoria stupenda”

Il Dottore è artefice di un grande successo al GP di Catalogna. Duella con Marquez che alla fine è secondo. Dopo Jerez il numero 46 è ancora sul gradino più alto del podio.

Il GP di Catalogna si conclude nel nome di Valentino Rossi che vince sulla pista di Montmeló dopo una gara emozionante. Nel warm up della mattina il Dottore segna il miglior tempo a riprova di aver compiuto un grande miglioramento rispetto al giorno precedente quando, durante le qualifiche, il suo miglior crono è solo il quinto. Valentino scatta dalla seconda fila, con un passo di fuoco compie il recupero sperato da tutti i suoi tifosi, numerosi sulla pista della città condale, e si attesta in prima posizione. Al suo ritmo resiste solo Marc Marquez che nel finale prova ad attaccare più volte il pilota Yamaha conducendo la gara anche in un paio di occasioni. La sfida Rossi-Marquez si conclude a favore dell’italiano che taglia il traguardo con circa un secondo di vantaggio sul rivale complice anche un errore dello spagnolo all'ultimo giro. Con la vittoria catalana Rossi ora è terzo con 103 punti, 12 in meno dal compagno di box Jorge Lorenzo che nella settima prova della stagione non raccoglie nulla e perde la vetta iridata ora occupata dal numero 93 HRC. Segnali di distensione poi tra Rossi e Marquez con stretta di mano finale nel parc fermè e in conferenza stampa. I due piloti, insieme a Pedrosa, si uniscono nell’ omaggio a Luis Salom, corridore Moto2™ deceduto venerdì in un incidente di pista.

Support for this video player will be discontinued soon.

Rossi: "Tra le gare più belle gare della mia carriera"

Valentino Rossi: “Allungare è stato molto difficile, non ho potuto prendere un certo vantaggio su Marquez. Sapevo che non era facile e quando mi sono accorto che era dietro mi sono un po' preoccupato. Avendolo davanti però ho capito di avere qualche cosa in più. È stato importante non dover decidere la gara all’ultimo giro. Una grande vittoria, una delle migliori della mia carriera!”, Rossi rende omaggio al numero 39. “Dedico il mio successo a Luis Salom e alla sua famiglia". Nel parc fermè e in conferenza stampa distensione tra Marquez e il Dottore; un grande segnale in un fine settimana segnato dalla scomparsa di un pilota 24enne. Gli attriti sono da mettere alle spalle? Rossi termina: "Quando succedono queste cose tutto il resto diventa non così importante. Credo sia la cosa migliore da fare".