Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
1 giorno fa
By motogp.com

Ancora Bastianini, è pole

Al Sachsenring il riminese conferma la sua ottima forma e sigla il miglior tempo. Ottimo secondo posto per Locatelli davanti a Canet.

Highlights: Bastianini, pole in Germania

Al GP di Germania Enea Bastianini del team Gresini segna il miglior tempo delle qualifiche davanti ad Andrea Locatelli e ad Aron Canet, scuderia Estrella Galicia 0,0. Per il corridore Leopard Racing un’ottima prova e la prima volta in seconda piazza questa stagione mentre per il pilota romagnolo è la seconda pole in due gare. Brad Binder, leader iridato della scuderia Red Bull KTM è sesto mentre lo SKY Team fatica. Il sabato pomeriggio sulla pista della Sassonia si apre con condizioni climatiche buone, il sole sta scaldando l’asfalto e le condizioni della pista sono ottimali per le qualifiche della classe di mezzo. Enea Bastiani si è confermato il migliore anche della FP3 dopo il dominio delle prime libere nel venerdì.

Tutti i piloti escono in pista e si parte per 40 minuti che determineranno la griglia di partenza della gara domenicale. Nei primi giri cade Jorge Martin, Aspar Team, dopo un high side alla curva 6. Scivola, per la terza volta alla curva quattro Romano Fenati. Il portacolori dello SKY Team VR46 vede compromesse le sue qualifiche. Ma l’inizio è difficoltoso anche per Niccolò Antonelli, il pilota Ongetta-Rivacold finisce nella ghiaia nello stesso punto dell’ascolano.

Primo tempo a referto quello del leader iridato Brad Binder con il crono di 1:28.027s seguito da Hiroki Hono, Honda Team Asia e da Francesco Bagnaia. Il portacolori Aspar dopo due passaggi diventa il nuovo leader iridato con il tempo di 1:28.022, quando un altro pilota italiano è vittima di caduta. Fabio Di Giannantonio del team Gresini va dritto alla curva quattro, zona di grande difficoltà per molti piloti della classe leggera. Nuovo secondo in queste fasi è Gabriel Rodrigo, RBA Team.

Jorge Navarro, Estrella Galicia 0,0, sembra aver recuperato dallo stop per infortunio e quando mancano 27 minuti alla fine delle qualifiche è quinto a 0,133s dalla vetta nuovamente dominata del pilota di Potchefstroom con il tempo di 1:27.701s. Il migliore della Moto3™ prova a lanciarsi ancora ma è fermato dalla bandiera rossa. A meno 25 minuti dalla fine le qualifiche vengono sospese a causa dei detriti e dell’olio presenti in prossimità della curva 4 e portati sul tracciato dalle cadute che hanno caratterizzato l’avvio ma anche dai problemi tecnici alla moto di Danny Webb, scuderia Platinum Bay. La rottura del motore è stata causa della caduta del britannico dopo qualche curva, una brutto incidente e per il numero 22 con la possibile rottura delle costole.

Locatelli: “Un peccato aver perso la pole”

Si riprende con il primato temporaneo nelle mani di Binder, poi Bagnaia e Rodrigo. Il pilota Red Bull KT migliora ancora ma è battuto dal giro di Andrea Locatelli, il giovane Alzano Lombardo conquista la vetta della tabella tempi: 1:24.497s il suo crono che lo aggancerà alla prima fila. Continuano le cadute per i corridori dello SKY Team, questa volta è Andrea Migno ad essere tradito dalla curva 1. Delle libere opache per la scuderia italiana, quando mancano 15 minuti alla fine il migliore è Nicolo Bulega, diciassettesimo e a meno dieci dalla fine viene superato da Fenati che raggiunge il quindicesimo posto.

Canet: "Necessitiamo di maggior ritmo"

Battute finali di qualifiche, a meno cinque minuti dal termine è il numero 55 Leopard al comando. Cade Maria Herrera, team MH6 Lagliasse, alla curva 8. Per la ragazza di Madrid una brutta scivolata con la moto che le colpisce il braccio sinistro. Locatelli rafforza il suo primato, 1:27.448s il suo nuovo crono e dietro di lui sale al secondo posto Aron Canet. Navarro, di grande carattere e contro al dolore, è terzo provvisorio davanti a Binder. Manca mezzo minuto, Bastianini prova il suo giro da pole inseguito dal leader iridato e segna il miglior tempo del sabato: 1:27.129s ed è prima posizione in griglia davanti al portacolori nero celeste protagonista di una grande qualifica. Canet chiude la prima fila. Ad aprire la seconda il secondo pilota Red Bull KTM, Bo Bendsneyder davanti a Navarro e Binder. Cade Rodrigo dopo un contatto con un altro corridore appena prima della bandiera a scacchi. Opache le qualifiche dello SKY Team, il migliore è Bulega, autore del sedicesimo tempo a oltre un secondo dal connazionale autore della pole.

#GermanGP: QP Moto3™

I tempi delle qualifiche della Moto3™ sono consultabili qui.

La gara della classe minore scatterà alle 11:00 locali.

Consigliati