Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
4 giorni fa
By Movistar Yamaha MotoGP

Rossi: “Le prime sensazioni sono positive”

Il Dottore è quinto nelle libere del venerdì a Brno, Marquez, Iannone e Lorenzo vanno forte ma sono vicini.

Il palcoscenico della prima vittoria nel campionato del mondo riserva buone sesazioni a Valentino Rossi nel primo giorno di libere Brno. Il pilota Movistar Yamaha è quinto dopo aver comandato per diverse tornate la tabella tempi sia in FP1, sia in FP2. Dopo una temporanea vetta delle libere il Dottore si è concentrato sugli assetti e sul bilanciamento della sua M1 concludendo le prove della mattina secondo a pochi passi dal tempo di Andrea Iannone, Ducati Team. Nel pomeriggio è passato ancora la comando della tabella tempi mettendo a referto il suo miglior passaggio della giornata, 1:56.174s che però non è bastato per restare davanti a tutti e, con il i passaggi degli avversari, ha concluso la prima giornata a Brno come quinto. Gli avversari non sono distanti e nel sabato di qualifiche sarà lotta all’ultimo centesimo. Il Dottore, forte delle buone sensazioni di queste prime libere, potrà essere tra i migliori.

Valentino Rossi: “Le prime sensazioni non sono così male. Questa mattina e nel pomeriggio ero abbastanza veloce e abbiamo lavorato molto bene. Abbiamo molte opzioni da poter scegliere, anche con le gomme. Per ora sono quinto, ma non così distante dal miglior tempo. Tutti i migliori piloti sono competitivi, quindi il lavoro da fare è molto. Con le nuove gomme gli angoli di piega sono cambiati rispetto al 2015 perché le Michelin hanno una forma diversa. È solo una sensazione con la quale si deve prendere confidenza e di solito è la moto che ti dice quanto si può osare, il migliori sono quelli che arrivano a questo limite senza sbagliare”.

 

Consigliati