Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
23 giorni fa
By motogp.com

Folger cavalca sotto la pioggia e vince

Il tedesco della scuderia Dynavolt GP è il migliore sotto la pioggia di Brno davanti a Rins e a Lowes. Pasini giù dal podio e Zarco affonda.

Highlights: Folger takes 1st win of season in Moto2™

Jonas Folger vince il GP della Repubblica Ceca davanti a Alex Rins del team Paginas Amarillas HP 40 e a Sam Lowes, Federal Oil Gresini. La gara è una progressione sotto la pioggia per il tedesco portacolori della scuderia Dynavolt GP che taglia il traguardo per primo con un vantaggio di 5.175 secondi. Quarto Mattia Pasini, Italtrans Racing. Per Johann Zarco, leader iridato è delusione e il transalpino del team Ajo Motorsport è solo undicesimo finale.

Folger: "All'inizio ho provato a prendere un vantaggio"

La gara si apre sotto la pioggia che ha caratterizzato la mattinata, la pista bagnata ha imposto a tutti i piloti della categoria intermedia la scelta di Dunlop da pioggia. Le previsioni parlano di un miglioramento ma la gara della 600cc non ne beneficerà. Il migliore del Warm Up è stato proprio Folger che partirà dalla terza fila. In pole c’è il leader della classe affiancato da Lowes e da Alex Marquez, Estrella Gallicia 0,0 dietro di lui, in sesta posizione, il compagno di box Franco Morbidelli. Il pilota romano è il miglior italiano sulla griglia di partenza. Tom Luth, pilota elvetico portacolori Garage Plus, è stato vittima di una paurosa caduta nel sabato di qualifiche e dopo gli accertamenti in ospedale in queste ore sta tornado in Svizzera.

Rins: "Soddisfatto per il risultato"

Si spegna il semaforo, la pioggia è battente e i piloti sono avvolti da una grade nuvola d’acque che si alza dall’ asfalto. Parte bene Folger che alla prima curva è davanti a Zarco seguito da Takaaki Nakagami, Idemtsu Honda Team. Il gruppo è compatto e le posizioni cambiano in continuazioni nel corso del primo giro. Dietro al tedesco c’è Rins, scattato dalla terza fila mentre Simone Corsi, pilota Speed Up Racing partito dalla decima casella, è settimo davanti a Morbidelli. 

Può essere la gara di Hafizh Syahrin, team Petronas, pilota dalla grande attitudine con le condizioni da bagnato, ora è quarto negli scarichi della Kalex di Nakagami alla fine sarà. Mentre Lowes, partito dalla seconda fila è quinto. Il leader della classe continua perdere posizioni e dopo due giri è tredicesimo. Il ritmo del pilota Dynavolt GP è forte ma per ora non riesce a staccare Rins, mentre Lowes ha la meglio su Nakagami e si mette al terzo posto. Luca Marini, Forward Team, è da subito autore di una bella prova e quando mancano sedici giri alla fine è il migliore degli italiani al settimo posto dietro a Marquez. Il giovane di Urbino subirà il ritorno del connazionale Mattia Pasini, Italtrans Racing, mentre la gara di Lorenzo Baldassarri, suo compagno di box e autore di ottime libere è in salita dopo la caduta del sabato di qualifiche. Sarà a metà gruppo e concluderà staccato dalla top ten.

I tre piloti di testa provano a staccare il gruppo degli inseguitori comandato da Nakagami. Il giapponese è a oltre 3 secondi da Lowes mentre Folger e Rins sembrano aver preso qualche metro di vantaggio sul britannico. All’ottavo giro Mattia Pasini supera il malese ed è quinto mentre il leader della corsa ha un secondo su Rins e da qui inizierà a guadagnare terreno. Sembra la gara del pilota Rimini che si sbarazza anche di Marquez ed è nella scia dello scozzese. Delusione invece per Marini che cade alla curva 8 mentre Nakagami, nel frattempo sceso di qualche posizione, ha la peggio in un contatto con Simone Corsi e scivola alla curva 7. Il pilota romano sarà punito con il ride through per guida irresponsabile e perderà posizioni.

Le posizioni di testa sono stabili e Folger comanda con un buon vantaggio di oltre 3.5 secondi su Rins. Il corridore barcellonese pare accontentarsi del secondo posto senza prendere rischi vista la distanza di Zarco dalle posizioni che contano: ora è quattordicesimo. Cade Ratthapark Wilairrot, Idemitsu Honda.

Se la partita tra i primi tre sembra conclusa ad emozionare è la battaglia per la quarta piazza tra Pasini, Marquez e Sandro Cortese, compagno di box del leader della gara. Alla fine avrà la meglio il pilota Italtrans con la sportellata all’ultimo giro di Cortese ai danni di Marquez che cade.

Lowes: "Questo tracciato è impegnativo con la pioggia"

Folger vince in sicurezza con oltre 5 secondi di vantaggio su Rins e a Lowes. Zarco alla fine sarà undicesimo. Migliore degli italiani Pasini, quarto, mentre Morbidelli è ottavo, Baldassarri 16esimo e Corsi diciannovesimo.

Con la gara di Brno Zarco resta al comando della classifica iridata 181 punti, Rins è secondo a 162 ma guadagna sul francese e tiene a distanza Lowes, sempre terzo con 137 lunghezze iridate.

#CzechGP: Gara Moto2™

I risultati del GP e la classifica iridata della classe intermedia sono consultabili qui.

Prossimo appuntamento in programma il GP di Gran Bretagna che prenderà il via venerdì 2 settembre.