Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
20 giorni fa
By motogp.com

La FP3 ad Aragon è di Quartararo

Quartararo risponde al primato di Binder e sigla il miglior tempo del sabato mattina. Bene lo Sky Team VR46, Bulega è quinto.

#AragonGP: FP3 Moto3™

Il sabato mattina del GP d’Aragona si apre con il miglior crono di Fabio Quartararo. Il pilota Leopard Racing è il più veloce della combinata davanti a Brad Binder, leader della classe del team Red Bull KTM. Nicolò Bulega chiude le prime cinque posizioni della combinata Binder è stato il più veloce del primo giorno e la prova al MotorLand potrebbe coincidere con la sua vittoria del titolo iridato. Le condizioni meteo sono stabili e il cielo limpido coincide con le basse temperature dell’aria e dell’asfalto, 16 e 18 gradi.

Iniziano le prime prove del sabato e le fasi iniziali sono dominate dal continuo mutare della tabella tempi. Quando mancano meno di venticinque minuti si alternano al primo posto Jorge Navarro, pilota Estrella Galicia 0,0, Enea Bastinini del team Gresini Racing e Fabio Quartararo. Al comando passa proprio il francese con il tempo di 1:59.721s seguito da Philipp Oettl, Schedl GP, da Francesco Bagnaia (Gaviota Mahindra Aspar) e da Andrea Migno (Sky Team VR46), quest’ultimo ha chiuso il venerdì di libere a secondo posto mentre per ‘Pecco’ un ritorno nelle alte posizioni dopo qualche prova in ombra. Bagnaia è quinto in classifica iridata.

Quando sono passati circa 25 minuti dall’inizio della FP3 al comando si pone Binder con il tempo di 1:59.554s, è la prima campanella della carica del sudafricano che però alla fine non risulterà il migliore. Fino a quel momento Nicolò Bulega era rimasto a metà classifica e meno dodici minuti dalla fine il rookie dello Sky Team strapa il primato a Binder mettendo a referto il tempo di 1:58.952s, è il primo a scendere sotto l’1:59s.

Bagnaia continua a far bene, ora è terzo ma la sua posizione è presa dal terzo portacolori Sky Team VR46, Lorenzo Dalla Porta. Per la scuderia italiana un sabato che inizia nel migliore dei modi anche se Bulega è spodestato dalla vetta e, quando mancano circa due minuti alla fine, è Quartararo a tornare primo con il tempo di 1:58.831s. In terza posizione sale Navarro seguito dal pilota RBA Racing Juanfran Guevara mentre allo sventolare della bandiera a scacchi il transalpino di Leopard migliora ancora: 1:58.770s, sarà il tempo migliore delle libere. Binder è secondo.

Dalla quinta alla settima posizione troviamo Bulega, Bastianini, Migno e Dalla Porta mentre Bagnaia è decimo.

Qui puoi consultare i tempi della terza sessione di libere.

Le qualifiche della cilindrata più bassa inizieranno alle 12.35 ore locali.

 

Consigliati