Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
9 giorni fa
By motogp.com

Zarco VS Rins, che la sfida abbia inizio

Le ultime gare della Moto2™ saranno nel segno del duello di vertice: tra l’iridato in carica e il pilota catalano c’è solo un punto.

Dopo la quattordicesima gara della stagione Johann Zarco avrebbe potuto allungare in campionato. Ma il GP d’Aragona per il pilota Ajo Motorsport e leader della classe intermedia non è stato il palcoscenico di un successo ma al contrario quello del recupero in classifica iridata del suo principale rivale: Alex Rins (Paginas Amarillas HP 40). Tra i due prima della gara ad Alcañiz c’erano tre punti, 191 contro 194 dopo che sul suolo italico di Misano Adriatica Rins ha preceduto il francese sotto la bandiera a scacchi. Lo scarto tra i due si è ridotto ulteriormente e la rimonta del promettente corridore di Barcellona è continuata nonostante il recente infortunio alla clavicola. Al MotorLand Zarco si è fermato all’ottavo posto e ancora una volta Rins gli è arrivato davanti, al sesto, nonostante avesse dei problemi fisici sin dal giorno delle prime libere. La classifica iridata adesso riporta 202 punti contro 201 con il terzo pilota, Sam Lowes della scuderia Federal Oil Gresini distante a 162 lunghezze. Mancano quattro gare al termine della stagione e il finale potrà essere una riconferma di Zarco come migliore della classe, risultato storico perché mai nessun pilota ha vinto due titoli successivi in Moto2™, o la prima corona iridata di Rins. Entrambi i piloti nel 2017 saranno nella massima cilindrata, ancora avversari.

Johann Zarco: “Al MotorLand il mio obiettivo era finire la gara davanti a Rins per aumentare la mia distanza in campionato. Purtroppo non ci sono riuscito. Un peccato perché durante le prove avevo delle buone sensazioni ma in gara non è stato così. Non ho voluto rischiare troppo da subito perché sapevo che ero più veloce con le gomme usate. È stato difficile seguire i gruppo ma speravo di giocarmela alla fine. Non è bastato, ho perso tempo durante un sorpasso e non sono riuscito a ricucire. Dobbiamo rimanere positivi per le prossime gare”.

Alex Rins: “È stato un fine settimana complicato, non stavo bene. Ovviamente mi aspettavo qualche cosa in più perché quella di Aragon è una pista che apprezzo molto. Volevo lottare per la vittoria davanti ai miei fan. Devo essere comunque essere soddisfatto, sono ad un solo punto da Johann”.

Consigliati