Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
19 giorni fa
By Movistar Yamaha MotoGP

Lorenzo: “Già dopo il primo giro non avevo grip”

Il maiorchino chiude il GP d’Australia al sesto posto dopo essere partito dalla dodicesima posizione.

A Phillip Island Jorge Lorenzo scatta bene dalla dodicesima posizione e, dopo una gara in rimonta, chiude il suo GP al sesto posto. Una domenica nettamente migliore del sabato per il pilota Movistar Yamaha che in qualifica mai è stato in grado di tenere il passo dei migliori, in difficoltà sulle condizioni miste del tracciato australiano. In gara, dopo la progressione al via, Lorenzo supera Jack Miller (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS) e Stefan Bradl (Aprilia Gresini) ponendosi in sesta piazza e arrivano nella scia di Pol Espargaro (Monster Yamaha) dopo aver avuto la meglio sui piloti Pramac e su rientrante Bradley Smith (Yamaha Tech3). Fuori dalle migliori cinque posizioni, il maiorchino vede allungare nella corsa iridata il rivale di box Valentino Rossi, secondo e davanti di 24 punti in classifica generale.

Jorge Lorenzo: “La temperatura durante la gara era circa la stessa del warm up, abbiamo avuto simile rendimento incluso il mio miglior tempo di 1:30s. Ho perso aderenza della ruota dietro e già dopo il primo giro non avevo grip. Ho sofferto di più dei piloti con una guida più aggressiva come Rossi ed Espargaro. In Malesia non dovremo avere questo problema, anche perché l’asfalto è nuovo”.