Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
9 giorni fa
By Movistar Yamaha MotoGP

Rossi: “Dobbiamo terminare con il maggior numero di punti”

Il Dottore è pronto per l’ultimo GP della stagione. Neo vicecampione, punta a chiudere la sua annata nel migliore dei modi.

Valentino Rossi (Movistar Yamaha) arriva a Valencia per il gran finale di stagione. Il Campionato del Mondo MotoGP™ torna in Europa dopo la lunga trasferta asiatica dove Marc Marquez (Repsol Honda) è stato incoronato re dalla massima cilindrata. Per il Dottore un' ultima gara dove dare ancora il massimo dopo l’ultimo bel podio a Sepang e i ricordi sicuramente saranno grandi e intensi. L’anno scorso sulla pista di Cheste fu protagonista di una rimonta che tenne i suoi tifosi, un popolo planetario, con il fiato sospeso per tutte le trenta tornate della corsa. La risalita dall'ultima piazza in griglia di partenza però non divenne una delle imprese più epiche del motociclismo e si fermò a pochi passi dal podio. Il finale sembrò quasi surreale con la scuderia ufficiale Yamaha divisa in due, da una parte il box di Jorge Lorenzo che festeggiava la vittoria del GP e il neo pentacampione, dall’altra la delusione di quel decimo titolo sfumato per pochissimo, per cinque punti. Quest’anno è diverso e Rossi arriva al Ricardo Tormo come già migliore del piloti di Iwata. Il Dottore ha vinto due volte nella classe regina a Valencia, nel 2003 e nel 2004 e ha accumulato altri sei arrivi a podio. Dopo la gara, il nove volte iridato si fermerà sulla pista di Cheste come tutti gli altri piloti della calasse regina per partecipare alla due giorni di test che apriranno ufficialmente il precampionato 2017 e, ad impegnarlo, sarà il lavoro sulla nuova M1.

Valentino Rossi: “La gara a Valencia è sempre speciale perché ogni volta è una grande sfida. Però non è una pista dove posso esprimermi al meglio. Per questa ragione voglio essere veloce e competitivo per tutto il fine settimana, lavorando bene con il mio box per raggiungere il massimo risultato. Dobbiamo ancora lottare per i campionati costruttori e scuderie, quindi dobbiamo concludere con il maggior numero di punti. Dopo la gara potrà finalmente provare la YZR-M1 della prossima stagione, non vedo l’ora!”.

Consigliati