Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By Ducati Team

Lorenzo: “Non abbiamo potuto migliorare i nostri tempi”

Primo giorno australiano per Lorenzo con il Team. È undicesimo ma continua il lavoro di adattamento alla Ducati.

Sessantuno giri e tanto lavoro alla ricerca delle migliori sensazioni; è stato questo il primo giorno di test australiani per Jorge Lorenzo e il Ducati Team. Le buone condizioni climatiche hanno permesso anche al pentacampione di impegnarsi a fondo sulla moto del 2017. Lorenzo ha messo a referto il miglior crono di 1:30.631s che gli è valso l’undicesima posizione ma, a causa di un problema nel consumo della gomma posteriore, non ha avuto modo di abbassare fino alla fine i propri tempi.

Jorge Lorenzo: “Abbiamo iniziato la giornata abbastanza bene ed eravamo anche competitivi. Siamo migliorati ad ogni uscita dai box restando vicino ai più veloci. Il problema è che nelle ultime due ore non siamo stati in grado di fare progressi, la gomma dietro non ha avuto lo stesso rendimento di quelle anteriori e, alla fine, non sono stato in grado di abbassare i miei crono, cosa che hanno fatto tutti i migliori. Resto positivo, oggi ho fatto molti giri sulla GP17 e ho aumentato la mia conoscenza della moto”.

Jorge Lorenzo, P11: “Here in Phillip Island we’ve begun much better than the first day in Sepang, with the base that we established during the test in Malaysia. The shame is that, during the last hour and a half, we weren’t able to improve whereas the rest of the grid did. It was difficult for us to lower the laptime due to the strong wind - and the final rear tyre we used didn’t have the grip we anticipated. The positive is that every day we make new conclusions and we’re making little steps forward.”

Consigliati