Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
27 giorni fa
By motogp.com

Fenati il più veloce del sabato

In Qatar l’italiano domina la seconda giornata di test davanti a Martin. Canet conferma l’ottima condizione. Bulega è sesto.

Le condizioni climatiche che aprono la seconda giornata di test della classe leggera in Qatar sono buone e stazionarie. Dopo la pioggia che causato la sospensione dell’attività in pista nel primo giorno, sabato 18 marzo, i protagonisti della Moto3™ hanno potuto finalmente svolgere il programma di lavoro previsto per questi ultimi test del 2017.

Support for this video player will be discontinued soon.

#QatarTest: Moto3™ Highlights - Giorno 2

Primo della tabella crono Romano Fenati con il tempo di 2:06.690s. L’ascolano e il team Marinelli Rivacold hanno lavorato sulla messa a punto del motore 2017. Dopo gli ottimi test a Jerez de la Frontera, un'altra conferma della buona condizione di Fenati per questo 2017. "Sono davvero contento per come abbiamo lavorato". Ha commentato il pilota Snipers che ha vestito il nuovo casco con lo skyline di Ascoli Piceno, la sua città. "Risultato a parte, oggi la moto andava davvero forte con il nuovo motore e il set up era buono. Domani cerchiamo di chiudere in bellezza i test e aspettiamo con ansia la gara".

Fabio Di Giannantonio termina il sabato lontano dei più veloci e meglio di lui ha fatto il compagno di box Jorge Martin che mette la sua Honda colorata Del Conca Gresini nella scia di romano Fenati nonostante una caduta alla curva 15. Per lo spagnolo un distacco ridotto: 0,039s, e una prova di grande spessore al termine di un grande lavoro ai box con le novità 2017.

Terzo, a 0,059s, Aron Canet (Estrella Galicia 0,0) che, con il compagno di box Enea Bastianini ha lavorato nel tentativo di trovare le migliori sensazioni su una pista dove non giravano da un anno. Per l’italiano però la distanza dai più veloci è considerevole. Il team, come le altre scuderie supportate dalla casa di Tokyo nelle prime posizioni, ha avuto a disposizione il nuovo motore 2017.

Gabriel Rodrigo e Juanfran Guevara, che nei test di Jerez sono stati tra i più veloci, hanno ripreso proprio da quel punto adattando il setting alla pista di Losail. I due portacolori RBA Racing avevano in programma anche un long run e un lavoro sul ritmo gara. Per Rodrigo un ottimo terzo tempo a fine giornata con un ritardo di 0,267s da Fenati. Guevara sarà ottavo davanti Phillip Oettl. Il tedesco del team Sudmetall Schedl GP è forse la rivelazione della giornata.

Quinto tempo per Livio Loi del team Leopard Racing mentre Joan Mir entra nella top 15 al quattordicesimo posto.

Sesto miglior crono per Nicolò Bulega che, con il compagno di box Andrea Migno, ha continuato a lavorare sul setting. Il numero 8 dello Sky Team VR46, migliore nei test di Jerez, paga un ritardo di circa 0,3s da Fenati. La sfida tra il pilota Snipers e l’ex rookie può diventare una delle più emozionati della stagione con il duello nel duello tra Honda e KTM.

Per la casa austriaca da registrare anche la crescita di Niccolò Antonelli, Red Bull KTM Ajo. Il numero 23 dopo aver ceduto il passo ai più veloci in Andalusia, chiude il sabato a Losail come miglior ottavo dietro a Ayumu Sasaki (SIC Racing Team).

John McPhee (British Talent Team) è artefice di una grande crescita in Qatar e di sicuro potrà essere tra i protagonisti della stagione. Lo scozzese ha contenuto lo svantaggio dal primo nell’ordine dei 0,6s.

Programma diverso per i piloti Sic58 Squadra Corse, con Tatsuki Suzuki impegnato nel cercare di migliorare la stabilità in frenata e la ricerca del miglior setting, mentre per Tony Arbolino è la prima volta sulla pista nel deserto con un impegno soprattutto sullo studio delle traiettorie.

Fino ad ora le Mahindra non sembrano tenere il passo delle altre moto; il migliore in sella al prototipo italo-indiano è Lorenzo Dalla Porta (Aspar Team). Per il giovane toscano il 21esimo tempo a circa un secondo di distanza dal primo.

Support for this video player will be discontinued soon.

#QatarTest, Moto3™. Le reazioni

Qui i tempi della giornata.

Domenica 19 marzo il terzo giorno di prove, con i piloti in pista dalle 15 ora locale (GMT+3).