Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
26 giorni fa
By motogp.com

Per Martin sono cinque pole

Lo spagnolo del team Gresini è il re delle qualifiche e partirà in pole a Barcellona. Fenati in seconda fila, Diggia in terza

Jorge Martin è l’uomo pole della categoria cadetta e per la quinta volta, la quarta di fila, segna il miglior tempo delle qualifiche. Questa volta sulla pista di Barcellona e il pilota Del Conca Gresini stacca il secondo in tabella crono di sei decimi (0,627s) con il tempo di 1:53.368s. In seconda casella partirà Aron Canet (Estrella Galicia 0,0) che aveva dominato le libere fino alla FP3. Per il team italiano una grande soddisfazione e dalla partenza al palo, il madrileno, potrà provare a fare una gara all’insegna della risalita in campionato. Il pilota Estrella sarà poi penalizzato per guida irresponsabile e, arretrato di tre posizioni, perderà la prima fila.

Si apre il pomeriggio a Montmeló e, sulla pista alle porte di Barcellona, il caldo inizia a farsi sentire. 30 gradi nell’aria e circa venti di più già sull’asfalto rendono le condizioni delle qualifiche non facili per via del poco grip.

Dietro ai due spagnoli e nella scia di un altro iberico, Guanfran Guevara (RBA Racing), Romano Fenati, primo italiano sulla griglia di partenza in apertura della seconda fila. Il portacolori Marinelli Rivacold che in campionato è quarto, paga un ritardo di 0,663s dal primo.

Ho fatto un buon tempo nell'ultimo giro a disposizione, anche se sono arrivato un pelo largo, alla prima staccata, e lì ho rischiato molto”. Le parole di Fenati. “Alla fine sono contento del quarto tempo perché ci sono due tipi di piloti, quelli che inseguono e quelli che si fanno inseguire. Io sono tra i secondi perché, quando ottengo un buon risultato, mi piace pensare di essermelo meritato. Sono fatto così e non capisco come possa gioire un pilota dopo aver percorso un giro veloce in scia. Probabilmente sono all'antica. Per la gara sono a posto”.

Come detto terzo Guevara che come spesso capita chiude le qualifiche vicino ai migliori e domani inizierà la sua gara dalla prima fila. Il pilota di Lorca proverà a tornar sul podio dopo il Mugello dove fece il terzo posto e in queste qualifiche è staccato da Martin di 0,659s.

Quinto tempo per il primo della classe, Joan Mir (Leopard Racing) e ottavo per Fabio Di Giannantonio, il miglior italiano della categoria. Il romano portacolori Del Conca Gresini, vittima anche di una caduta, non è molto distante dal compagno di box e inizierà la settima gara della stagione dalla terza fila.

“Purtroppo la caduta ci ha fatto perdere un po’ di tempo”. Dice il Diggia. “Non conoscendo perfettamente la pista ho voluto spingere un po’ e staccato un po’ troppo lungo alla 5. Grazie ai ragazzi del team che sono stati eccezionali siamo tornati in pista velocemente. Purtroppo non avevo buone sensazioni sulla moto, ma sono comunque riuscito a chiudere un paio di buoni giri. Per domani abbiamo margine, dobbiamo lavorare bene nel warm-up, ma per la gara ci saremo anche noi”.

Meglio di lui con a referto il settimo tempo Enea Bastianini (EG 0,0 Marc VDS). Dopo il secondo crono in FP3 e la prestazione in qualifica un ritorno nelle posizioni che contano per il romagnolo dopo un inizio d’annata con qualche difficoltà.

#CatalanGP, le qualifiche della Moto3™

Nicolò Bulega (Sky Team VR46) mette a referto il tredicesimo tempo (quinta fila), che dopo la penalizzazione diventerà sedicesimo. L'ex rookie è seguito da il suo compagno di box Andrea Migno, vincitore al GP d’Italia, che chiude come diciassettesiomo e anche lui penalizzato di tre posizioni.

I tempi della sessione e la griglia di partenza li trovi qui.

La gara della categoria cadetta sarà alle 11:00 di domenica 11 giugno, alle 8:40 il warm up.

Resta su motogp.com per seguire il GP d’Italia. Vivi le emozioni della pista con il TimingPass e scarica la App Ufficiale del MotoGP™.

Consigliati