Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
23 giorni fa
By motogp.com

Bibendum alla sfida aragonese

Michelin si prepara alla quattordicesima prova del campionato del mondo sul palcoscenico del MotorLand

Il Campionato del Mondo MotoGP™ 2017 torna per la terza volta in Spagna e da giovedì 22 settembre si correrà al MotorLand di Aragón. Pista lunga 5,077 km, rappresenta una sfida impegnativa per Michelin, fornitore unico di gomme della classe regina. Dieci curve a sinistra, sette a destra con un lungo rettilineo principale, delle forti staccate e un asfalto abbastanza abrasivo saranno una dura prova le mescole.

Per l’occasione la Casa francese metterà a disposizione gomme da asciutto anteriori morbide, dure e medie con disegno asimmetrico. Stesso tipo per le posteriori con spalla destra rinforzata. Luogo dal forte sbalzo termico, le precipitazioni invece non sono una costante in questa zona ma per affrontare al meglio anche le condizioni da bagnato Michelin porterà gomme da pioggia medie e morbide.

Piero Taramasso, responsabile Michelin divisione due ruote: “L’anno scorso la prova aragonese fu molto impegnativa per noi. Era la prima volta che arrivavamo su questa pista e il forte sbalzo termico tra le sessioni della mattina e quelle del pomeriggio giocarono un ruolo chiave. Il GP ci servì per raccogliere molti dati che abbiamo usato nella preparazione di questa prova. È una pista molto tecnica, con una superficie mediamente abrasiva. L’anno scorsa la durata delle gomme in gara fu buona e daremo ai piloti la migliore mescola per intrepretare al massimo questa prova. Abbiamo ottenuto dei buoni risultati in questa stagione, continueremo su questa strada”.

Consigliati