Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
18 giorni fa
By Movistar Yamaha MotoGP

Yamaha si perde sul bagnato di Sepang

Settimo e nono posto per Rossi e Viñales nell’ultima prova del triplete, e si confermano i problemi con la pioggia

Dopo le buone qualifiche malesi, l’ultima gara della trasferta asiatica non è brillante per Valentino Rossi e Maverick Viñales, portacolori Movistar Yamaha. Autori del quarto e quinto tempo in qualifica i pilota dei tra diapason faticano molto sull’asfalto bagnato dalla pioggia e, dopo essere sprofondati oltre la top 10, con determinazione recuperano posizioni fino a chiudere nei primi dieci: Rossi è settimo e Viñales nono. I problemi riscontrati già in altre prove in condizioni simili hanno frenato le migliori prestazioni e i piloti Yamaha punteranno a fare meglio già dall’appuntamento di Valencia che chiude la stagione.

Support for this video player will be discontinued soon.

#MalaysianGP, il post gara

“Un peccato. Siamo stati sfortunati con il tempo e sull’asciutto avremmo potuto essere competitivi”, ha spiegato Rossi. “Volevo fare una bella gara, perché siamo arrivati qui carichi dalla prova a Phillip Island. Alla fine, in questa stagione, non ricordo se mai abbiamo fatto due gare di seguito buone. Oggi abbiamo dimostrato ancora di non essere abbastanza veloci sul bagnato”, termina. “Ora non ci resta che capire cosa non funzioni in queste condizioni”.

“Pensavo di aver fatto un grosso progresso a Phillip Island in queste condizioni”, commenta Viñales. “Oggi è stato tutto diverso e non avevo assolutamente grip sul posteriore. Era molto difficile fare un buon ritmo. Alla fine devo prendere in considerazione solo quanto ottenuto in Australia”, conclude. “Credo che Valencia possa essere un buon circuito per noi”.

Support for this video player will be discontinued soon.

#MalaysianGP, in slow motion

Maggiori informazioni sul merchandising di Valentino Rossi e Maverick Viñales le trovi nel MotoGP™ store.